Il business plan consulente finanziario di “Studio Finitaly Srl“, con la sua strategia ben definita e l’approccio innovativo, è un modello per chiunque desideri entrare in questo settore o espandere la propria attività esistente.

In un mercato finanziario in continua evoluzione, l’importanza di una consulenza finanziaria specializzata è più cruciale che mai.

“Studio Finitaly Srl” rappresenta un esempio eccellente di come un’impresa possa navigare con successo in questo ambiente dinamico.

Attraverso una combinazione di analisi di mercato approfondita, servizi di consulenza su misura e una solida pianificazione finanziaria, “Studio Finitaly Srl” si pone come un punto di riferimento per individui e aziende in cerca di orientamento finanziario.

Questo esempio di business plan offre un’immagine dettagliata di come uno studio di consulenza finanziaria possa raggiungere la crescita e mantenere la resilienza, anche in tempi di incertezza economica.

Con un occhio rivolto alle tendenze emergenti e uno all’efficienza operativa, “Studio Finitaly Srl” dimostra come si possa realizzare un equilibrio tra innovazione e stabilità finanziaria.

Questo documento è una guida imprescindibile per chiunque voglia esplorare il potenziale di un’attività nel campo della consulenza finanziaria.

Scarica l’esempio di business plan consulente finanziario in PDF

Scarica il business plan consulente finanziario in Excel

Software business plan consulente finanziario

Il modo più semplice per fare il business plan per l’attività di consulente finanziario.

Con un esempio completo, realizzato da esperti del settore, sul quale potrai direttamente lavorare e creare il tuo business plan come un vero professionista!

business plan consulente finanziario 2024 2028
business plan consulente finanziario 2024 2028 per l’Italia

EXECUTIVE SUMMARY CONSULENTE FINANZIARIO

Studio Finitaly Srl si posiziona nel mercato come uno studio di consulenza finanziaria specializzato nell’offrire servizi personalizzati a PMI e privati.

Con un approccio integrato che combina competenze finanziarie, legali e fiscali, lo studio si propone di guidare i clienti attraverso le complessità del panorama finanziario moderno, ottimizzando le risorse e massimizzando il ritorno sugli investimenti.

• I servizi erogati dall’Agenzia immobiliare:

I servizi offerti includono consulenza per investimenti, pianificazione finanziaria personale, gestione del rischio, ottimizzazione fiscale, e supporto nella ricerca di finanziamenti e agevolazioni. Verranno inoltre sviluppati pacchetti di servizi su misura per start-up e imprese innovative.

• La clientela:

Il nostro target di mercato è costituito principalmente da piccole e medie imprese che necessitano di un supporto finanziario strategico e da privati alla ricerca di una gestione patrimoniale oculata. Ci rivolgiamo inoltre a start-up innovative, offrendo consulenze specializzate per il loro lancio e sviluppo.

• Motivazione all’acquisto

I clienti sceglieranno Studio Finitaly Srl per la profonda conoscenza del settore finanziario, l’approccio personalizzato e la capacità di fornire soluzioni innovative. La fiducia sarà guadagnata attraverso la trasparenza, l’integrità e l’efficacia dei risultati ottenuti.

• Organizzazione dell’attività:

L’organizzazione è strutturata per garantire efficienza e efficacia. Oltre ai due soci fondatori, il team include esperti in diversi ambiti della finanza, dal risk management alla pianificazione patrimoniale. L’infrastruttura aziendale si basa su sistemi tecnologici avanzati per la gestione dei dati e la comunicazione con i clienti.

• Risorse umane e singole esperienze:

I soci fondatori, con esperienze complementari nel settore finanziario, guidano un team di professionisti altamente qualificati. Questo include analisti finanziari, consulenti per investimenti, esperti in pianificazione patrimoniale e previdenziale, oltre a personale dedicato al supporto cliente e alla gestione operativa.

Questo executive summary riflette l’approccio professionale e diretto che Studio Finitaly Srl intende adottare nel settore della consulenza finanziaria, mirando a stabilire un rapporto di fiducia e partnership a lungo termine con la clientela e i partner finanziari.

• Risorse finanziarie:

Le risorse finanziarie inizialmente a disposizione sono costituite dal capitale sociale di 50.000 € interamente versato già nel primo mese di attività e da un mutuo chirografario a cinque anni di 100.000 €

• Risultati finanziari attesi e rendimento dell’investimento:

Dopo un primo esercizio in lieve utile, ci aspettiamo di conseguire utili dopo le imposte per oltre 40.000 € al secondo esercizio, oltre 80 nel terzo  e oltre i 170.000 € nei successivi dopo aver pagato il compenso agli amministratori, inizialmente di 2.000 € ciascuno e poi in crescendo come da tabella riportata successivamente.

quanto guadagna un consulente finanziario in Italia
quanto guadagna un consulente finanziario

ANALISI SWOT dello studio di consulenza finanziaria

L’analisi SOWT è uno strumento fondamentale per valutare la posizione strategica di Studio Finitaly Srl nel mercato della consulenza finanziaria. Consente di identificare le forze e le debolezze interne all’azienda, nonché le opportunità e le minacce esterne che possono influenzare il suo successo.

Punti di forza (strengths):

  • expertise finanziaria: profonda conoscenza dei mercati finanziari e competenze in consulenza;
  • tecnologie avanzate: utilizzo di software di analisi e piattaforme digitali all’avanguardia;
  • servizio personalizzato: approccio su misura per soddisfare le esigenze specifiche dei clienti;
  • team qualificato: team di esperti con vasta esperienza nel settore finanziario.

Punti di debolezza (weaknesses):

  • nuova entrata nel mercato: manca la presenza consolidata e il riconoscimento del brand;
  • limitate risorse iniziali: risorse finanziarie e umane più limitate rispetto ai grandi competitor;
  • esposizione a rischi di mercato: dipendenza dalle fluttuazioni e dai cambiamenti dei mercati finanziari;
  • sfide di scalabilità: sfide nell’espandere rapidamente l’azienda mantenendo la qualità del servizio.

Opportunità (opportunities):

  • crescita del mercato: aumento della domanda di consulenza finanziaria personalizzata;
  • digitalizzazione: opportunità di innovazione tramite l’adozione di nuove tecnologie;
  • reti e partnership: potenziale di collaborazioni strategiche e … scarica qui la versione completa

analisi swot consulente finanziario per l'ITALIA
analisi swot consulente finanziario

CAPITOLO 2 – BUSINESS PLAN CONSULENTE FINANZIARIO – IL MERCATO

Studio Finitaly Srl si inserirà nel settore della consulenza finanziaria in Italia, un mercato caratterizzato da una forte domanda di servizi personalizzati di gestione finanziaria, sia da parte delle PMI che dei privati. Il mercato è segmentato tra grandi studi di consulenza e operatori più piccoli e specializzati, con un’evoluzione crescente verso la digitalizzazione dei servizi.

Secondo i dati più recenti (Fonte: Istat, Rapporti Banca d’Italia), il settore della consulenza finanziaria in Italia ha mostrato una crescita costante negli ultimi anni, con un incremento annuo medio del 3-4%. Questa crescita è sostenuta dall’aumento della complessità finanziaria e dalla necessità di servizi di consulenza personalizzata. La tendenza alla digitalizzazione ha ampliato ulteriormente le opportunità di mercato.

Descrizione del mercato nel quale opererà l’impresa

Il mercato della consulenza finanziaria in Italia, dove si posizionerà Studio Finitaly Srl, presenta una struttura complessa e dinamica, caratterizzata da un’ampia gamma di servizi e una clientela diversificata. Questo settore è influenzato da vari fattori economici, tecnologici e regolamentari, che ne determinano le tendenze e le opportunità.

Caratteristiche del mercato:

  • dimensione e crescita: secondo i dati recenti, il mercato della consulenza finanziaria in Italia mostra una crescita sostenuta, spinta dall’aumento della complessità delle esigenze finanziarie sia delle imprese che dei privati;
  • diversità dei servizi: il mercato offre servizi che vanno dalla pianificazione finanziaria personale e aziendale, alla gestione degli investimenti, consulenza per la previdenza e servizi di wealth management. Questa diversità riflette la varietà delle esigenze dei clienti.

Influenze economiche e tecnologiche:

  • digitalizzazione: la tendenza alla digitalizzazione sta trasformando il modo in cui i servizi di consulenza finanziaria vengono erogati, con una crescente enfasi su piattaforme online e strumenti di analisi dati avanzati;
  • innovazione finanziaria: prodotti finanziari sempre più sofisticati e la diffusione della finanza comportamentale stanno modificando il panorama dei servizi offerti e la modalità di interazione con … scarica qui la versione completa

2.1 Segmentazione del mercato di riferimento

La nostra clientela è segmentata in base a criteri demografici, economici e comportamentali. Include individui con un patrimonio netto elevato (HNWI) in cerca di servizi di gestione patrimoniale, professionisti e imprenditori che necessitano di consulenza per la pianificazione fiscale, e PMI in fase di crescita che richiedono consulenza strategica e servizi di corporate finanze. Un segmento particolare è rappresentato dalle start-up innovative, per le quali proponiamo servizi di supporto nella raccolta fondi e nella strutturazione finanziaria.

La segmentazione della clientela per Studio Finitaly Srl è fondamentale per indirizzare in modo efficace i servizi di consulenza finanziaria. Questa segmentazione aiuta a comprendere le diverse esigenze, aspettative e comportamenti dei vari gruppi di clienti. Ecco un’analisi dettagliata dei principali segmenti di clientela:

Segmenti di clientela:

    piccole e medie imprese (PMI):

  • caratteristiche: le PMI sono alla ricerca di consulenza per gestire in modo efficiente le loro finanze, ottimizzare le risorse e supportare la crescita aziendale;
  • esigenze specifiche: pianificazione finanziaria, gestione del flusso di cassa, consulenza per investimenti aziendali, e pianificazione fiscale e previdenziale;
  • comportamento: tendono a cercare servizi personalizzati che si adattano alle dinamiche specifiche del loro settore e alla loro fase di crescita.

    clienti privati con patrimoni significativi (High Net Worth Individuale – HNWI):

  • caratteristiche: individui o famiglie con grandi patrimoni che richiedono servizi avanzati di gestione patrimoniale e pianificazione finanziaria;
  • esigenze specifiche: gestione del rischio, diversificazione del portafoglio, pianificazione successoria e fiscale, e consulenza sugli investimenti;
  • comportamento: tendono a preferire un approccio olistico che consideri tutti gli aspetti della loro situazione finanziaria e patrimoniale.

    professionisti e imprenditori:

  • caratteristiche: individui che gestiscono la propria attività o carriera e cercano consulenze per massimizzare la loro crescita finanziaria e professionale;
  • esigenze specifiche: pianificazione finanziaria personale e aziendale, consulenza per … scarica qui la versione completa

Attraverso una comprensione profonda di questi segmenti e un approccio personalizzato, Studio Finitaly Srl può posizionarsi in modo efficace nel mercato, soddisfacendo le diverse esigenze della sua clientela e costruendo solide relazioni a lungo termine.

2.2 Evoluzione del mercato

L’ingresso di Studio Finitaly Srl nel mercato della consulenza finanziaria avviene in un momento di trasformazione digitale e di crescente bisogno di personalizzazione dei servizi. Prevediamo che la nostra offerta di servizi digitali avanzati e personalizzati incontrerà una domanda in aumento. Monitoriamo costantemente il quadro legislativo e regolamentare per anticipare le tendenze e adattare i nostri servizi alle nuove normative, minimizzando i rischi di influenze esterne. Siamo anche attenti ai cambiamenti demografici e alle crescenti aspettative ambientali, che influenzano le strategie di investimento e la consulenza finanziaria.

L’analisi dell’evoluzione futura del mercato della consulenza finanziaria in Italia, in relazione all’ingresso Di Studio Finitaly Srl, richiede di considerare vari fattori, tra cui tendenze di mercato, influenze esterne e potenziali impatti della nostra presenza.

Tendenze di mercato e innovazioni:

    crescente domanda di digitalizzazione:

  • evoluzione: il mercato sta evolvendo verso una maggiore digitalizzazione dei servizi. L’uso di piattaforme online, strumenti di analisi dati e intelligenza artificiale per la personalizzazione dei servizi finanziari è in aumento;
  • impatto di Studio Finitaly Srl: la nostra offerta di servizi innovativi e digitalizzati potrebbe accelerare questa tendenza, fornendo ai clienti un accesso più efficiente e personalizzato alla consulenza finanziaria.

    personalizzazione dei servizi:

  • evoluzione: c’è una crescente richiesta di servizi personalizzati, soprattutto da parte di Pmi e HNWI;
  • impatto di Studio Finitaly Srl: con un focus sulla personalizzazione, possiamo attrarre un segmento di mercato in cerca di soluzioni finanziarie su misura, differenziandoci dalla concorrenza.

Influenze esterne:

    legislative e regolamentari:

  • evoluzione: il settore è soggetto a frequenti aggiornamenti normativi, sia a livello nazionale che europeo, con un focus sulla trasparenza e la protezione dei consumatori;
  • impatto di Studio Finitaly Srl: dovremo essere agili nell’adattarci alle normative, assicurando la conformità e utilizzandole come opportunità per rafforzare la fiducia con … scarica qui la versione completa

Conclusioni:

In conclusione, l’ingresso di Studio Finitaly Srl nel mercato della consulenza finanziaria può avere un impatto significativo su diverse aree. Possiamo stimolare innovazioni, rispondere alle mutevoli esigenze dei clienti e navigare in un ambiente legislativo e regolamentare in evoluzione. La nostra capacità di adattarci rapidamente a queste dinamiche e di capitalizzare sulle tendenze emergenti sarà cruciale per il nostro successo e per la nostra capacità di influenzare il mercato.

2.3 La concorrenza

Il mercato della consulenza finanziaria è altamente competitivo, con una varietà di attori che spaziano da grandi banche a boutique specializzate. Analizzando i dati disponibili e le tendenze di mercato, identifichiamo i nostri principali competitor nelle banche che offrono servizi di private banking e nelle società di consulenza finanziaria indipendenti. La reazione dei concorrenti alla nostra entrata sul mercato potrebbe includere l’intensificazione delle attività di marketing e la revisione della propria offerta di servizi. Le barriere all’entrata sono rappresentate dall’esigenza di una solida reputazione e dalla necessità di rispettare rigorosi standard normativi e di compliance.

Ogni sezione del presente capitolo sul mercato è stata elaborata con attenzione ai dettagli, basandosi su dati reali e presunti, per fornire alla banca un’immagine accurata del contesto in cui Studio Finitaly Srl intende operare e prosperare.

Per Studio Finitaly Srl, comprendere il paesaggio concorrenziale nel settore della consulenza finanziaria in Italia è essenziale per sviluppare strategie efficaci di ingresso e posizionamento sul mercato. Questa analisi considera sia dati reali che presunti per delineare il contesto competitivo.

Profilo dei competitor:

    grandi istituti finanziari e banche:

  • caratteristiche: offrono una vasta gamma di servizi finanziari, inclusa la consulenza, con un ampio raggio d’azione e una solida base di clienti;
  • reazione alla nostra entrata: potrebbero intensificare la loro offerta di servizi digitali e personalizzati per mantenere la quota di mercato.

    studi di consulenza finanziaria indipendenti:

  • caratteristiche: forniscono servizi altamente personalizzati, spesso concentrati su nicchie specifiche del mercato;
  • reazione alla nostra entrata: potrebbero enfatizzare il loro approccio personalizzato e la conoscenza del mercato locale per differenziarsi.

    piattaforme online e fintech:

  • caratteristiche: offrono servizi finanziari innovativi, spesso a costi più bassi, sfruttando la tecnologia per raggiungere un ampio pubblico;
  • reazione alla nostra entrata: potrebbero accelerare l’innovazione e ampliare la loro offerta di servizi.

Barriere all’entrata:

    reputazione e fiducia:

Conclusioni:

La concorrenza nel settore della consulenza finanziaria in Italia è varia e competitiva. Per Studio Finitaly Srl, differenziarsi in questo ambiente richiederà un focus sulla personalizzazione dei servizi, sull’eccellenza nella consulenza, e sull’innovazione tecnologica. La nostra entrata sul mercato potrebbe stimolare i competitor a rafforzare le loro strategie in aree come la digitalizzazione e la personalizzazione. Affrontare efficacemente le barriere all’entrata, come la costruzione di una solida reputazione e la conformità normativa, sarà fondamentale per il nostro successo a lungo termine.

CAPITOLO 3 – I SERVIZI EROGATI DALLO STUDIO FINITALY SRL

Il capitolo sulla produzione dei servizi per Studio Finitaly Srl descrive in dettaglio i prodotti e servizi che l’azienda offre, evidenziando come questi soddisfino le esigenze specifiche dei segmenti di mercato target.

prodotti e servizi offerti:

    consulenza finanziaria personalizzata:

  • caratteristiche: servizi su misura per la pianificazione finanziaria, gestione del patrimonio, investimenti e previdenza;
  • soddisfazione del mercato: progettati per HNWI e professionisti che cercano soluzioni personalizzate per la gestione e la crescita del loro patrimonio.

    pianificazione finanziaria per PMI:

  • caratteristiche: strategie su misura per la gestione del flusso di cassa, investimenti aziendali, e pianificazione fiscale e previdenziale;
  • soddisfazione del mercato: indirizzati alle PMI che necessitano di consulenza specifica per … scarica qui la versione completa

…-

conclusioni:

ogni prodotto e servizio offerto da Studio Finitaly Srl è progettato con l’obiettivo di soddisfare specifiche esigenze dei diversi segmenti di mercato. l’azienda si impegna a fornire soluzioni finanziarie personalizzate, integrate con l’uso di tecnologie avanzate, per offrire valore e risultati eccellenti ai suoi clienti. questa gamma di servizi posiziona Studio Finitaly Srl come un partner finanziario versatile e affidabile per una varietà di clienti, dalla PMI ai clienti privati con esigenze complesse e diversificate.

3.1 descrizione tecnica dei servizi finanziari di Finitaly Srl

la descrizione tecnica dei prodotti di Studio Finitaly Srl enfatizza come ciascun servizio sia progettato per soddisfare specifiche esigenze del nostro target di mercato. ecco un’analisi dettagliata:

consulenza finanziaria personalizzata

  • obiettivo: fornire una consulenza su misura per la gestione e l’ottimizzazione del patrimonio personale o aziendale;
  • tecnica: utilizzo di strumenti analitici avanzati per valutare la situazione finanziaria del cliente, comprendere i suoi obiettivi a breve e lungo termine, e sviluppare strategie personalizzate;
  • esigenze soddisfatte: risponde alle necessità di personalizzazione e flessibilità richieste da HNWI e professionisti.

pianificazione finanziaria per PMI

  • obiettivo: assistere le PMI nella gestione finanziaria efficiente, con un focus sulla crescita e stabilità a lungo termine;
  • tecnica: analisi dettagliata delle finanze aziendali, identificazione di opportunità di investimento e strategie di risparmio fiscale;
  • esigenze soddisfatte: supporta le PMI nell’affrontare sfide finanziarie specifiche e nel realizzare obiettivi di crescita.

servizi di wealth management

  • obiettivo: gestire in modo olistico il patrimonio dei clienti, ottimizzando la diversificazione e la protezione del patrimonio;
  • tecnica: combinazione di analisi di mercato, selezione di investimenti e pianificazione successoria personalizzata;
  • esigenze soddisfatte: ideale per clienti con grandi patrimoni che richiedono una gestione complessiva del loro portafoglio.

consulenza sugli investimenti

Conclusioni

Ciascuno dei servizi offerti da Studio Finitaly Srl è progettato per rispondere in modo specifico alle esigenze di diversi segmenti di clientela, utilizzando una combinazione di competenza finanziaria, strumenti tecnologici avanzati, e un approccio personalizzato. Questo mix garantisce che ogni cliente riceva soluzioni ottimizzate per le sue esigenze uniche, posizionando l’azienda come un leader innovativo nel settore della consulenza finanziaria.

3.2 tempistiche

Considerando che la costituzione di Studio Finitaly Srl è prevista per il 15 gennaio e l’inizio dell’attività è programmato per marzo, ecco un’indicazione dei tempi previsti per le varie fasi di progettazione, produzione e commercializzazione dei servizi.

fase 1: costituzione e ricerca (gennaio – inizio febbraio)

  • costituzione della società (15 gennaio): formalizzazione legale dell’azienda;
  • ricerca di mercato (fine gennaio): analisi approfondita del mercato, identificazione dei segmenti di clientela e delle esigenze specifiche;
  • selezione e allestimento dei locali (Inizio Febbraio): scelta della sede operativa e inizio lavori di allestimento.

fase 2: sviluppo e progettazione dei servizi (febbraio)

  • progettazione dei servizi (inizio febbraio): definizione dei dettagli dei servizi offerti, inclusa la personalizzazione in base ai segmenti di mercato;
  • sviluppo tecnologico (metà febbraio): implementazione di strumenti tecnologici e piattaforme digitali per l’erogazione dei servizi;
  • test e valutazione (fine febbraio): test dei servizi per assicurare la qualità e l’efficacia prima del lancio.

fase 3: preparazione alla commercializzazione (fine febbraio – inizio marzo)

  • marketing e branding (fine febbraio): sviluppo di strategie di marketing, branding e materiali promozionali;
  • formazione del personale (inizio marzo): addestramento dei dipendenti sui servizi offerti e sulle politiche aziendali;
  • ultimi preparativi (metà marzo): finalizzazione dei dettagli operativi e logistici.

fase 4: lancio e commercializzazione (fine marzo)

  • lancio ufficiale (fine marzo): inizio ufficiale dell’attività e apertura al pubblico;
  • promozione attiva (fine marzo): implementazione delle strategie di marketing e inizio delle attività promozionali per attrarre i primi clienti;
  • monitoraggio e feedback (da fine marzo in poi): raccolta di feedback dai primi clienti per ottimizzare ulteriormente i servizi.

conclusioni

questo piano temporale fornisce una struttura organizzata per il lancio efficace di Studio Finitaly Srl. dalla costituzione legale alla ricerca di mercato, dalla progettazione e sviluppo dei servizi alla commercializzazione, ogni fase è pianificata per garantire che l’azienda sia pronta ad iniziare le operazioni nel mese di marzo, con una solida base di servizi di consulenza finanziaria e una strategia di marketing mirata.

3.3 Servizi accessori

Oltre ai principali servizi di consulenza finanziaria, Studio Finitaly Srl offre una gamma di servizi accessori pensati per fornire un valore aggiunto ai nostri clienti. Questi servizi sono progettati per completare e arricchire l’esperienza del cliente, garantendo una soluzione finanziaria completa e integrata.

Assistenza continua e supporto post-vendita

  • descrizione: offriamo un servizio di assistenza continua e supporto post-vendita per garantire che i clienti ricevano assistenza costante nelle loro decisioni finanziarie;
  • benefici per il cliente: questo servizio assicura che i clienti mantengano una gestione finanziaria ottimale nel tempo, con la possibilità di adeguare i piani finanziari alle mutevoli esigenze personali o di mercato.

Servizi di aggiornamento e revisione periodica

  • descrizione: forniamo revisioni periodiche dei piani finanziari e degli investimenti per assicurare che rimangano allineati con gli obiettivi e le condizioni di mercato in evoluzione;
  • benefici per il cliente: questo consente ai clienti di rimanere aggiornati e di fare aggiustamenti proattivi alle loro strategie finanziarie.

Accesso a report e analisi di mercato

  • descrizione: offriamo accesso regolare a report dettagliati e analisi di mercato per informare i clienti sulle tendenze attuali e future;
  • benefici per il cliente: fornisce ai clienti insight utili per … scarica qui la versione completa

Conclusioni

I servizi accessori di Studio Finitaly Srl sono progettati per fornire ai nostri clienti una copertura completa e un supporto costante. Questi servizi non solo arricchiscono l’esperienza complessiva del cliente ma rafforzano anche il nostro impegno a fornire soluzioni finanziarie complete, flessibili e personalizzate. Attraverso questi servizi, miriamo a stabilire relazioni a lungo termine con i nostri clienti, guidandoli verso il successo finanziario.

CAPITOLO 4 – IL PIANO DI MARKETING PER L’ATTIVITÀ DI CONSULENTE FINANZIARIO

piano di marketing consulente finanziario per l'Italia
piano di marketing consulente finanziario

Piano di marketing – Studio Finitaly Srl

Il piano di marketing Di Studio Finitaly Srl è progettato per stabilire l’impresa come un leader innovativo nel settore della consulenza finanziaria. Esso combina strategie tradizionali e digitali per raggiungere un’ampia gamma di clienti potenziali, stabilendo una forte presenza sul mercato.

Obiettivi di marketing:

  • brand awareness: aumentare la consapevolezza del marchio tra i segmenti di mercato target entro i primi 12 mesi.
  • generazione di lead: acquisire un numero significativo di clienti qualificati nei primi sei mesi di operatività.
  • fidelizzazione: creare un tasso di fidelizzazione del cliente superiore alla media del settore entro il primo anno.
  • posizionamento sul mercato: stabilire Studio Finitaly Srl come punto di riferimento per servizi di consulenza finanziaria personalizzati e di alta qualità.

Strategie e azioni:

    marketing digitale:

  • sito web e SEO: sviluppo di un sito web ottimizzato per i motori di ricerca, per attrarre visitatori organici interessati ai servizi finanziari.
  • social media marketing: utilizzo di piattaforme come Linkedin, Twitter E Facebook per interagire con la clientela target, condividere contenuti di valore e promuovere servizi.
  • e-mail marketing: campagne di e-mail marketing segmentate per fornire informazioni utili, aggiornamenti sui servizi e inviti a eventi esclusivi.

    pubblicità tradizionale:

  • stampa e broadcast: pubblicità su riviste finanziarie di prestigio e su canali televisivi locali per costruire credibilità;
  • eventi e workshop: organizzazione di eventi educativi e di networking per … scarica qui la versione completa

Conclusione

Il piano di marketing di Studio Finitaly Srl è un mix equilibrato di tecniche digitali e tradizionali, mirato a costruire una solida presenza sul mercato e a stabilire relazioni durature con i clienti. Attraverso questo piano, miriamo a posizionarci come un’azienda leader nel settore della consulenza finanziaria, riconosciuta per la qualità e la personalizzazione dei suoi servizi.

4.1 Prezzi e onorari per la consulenza finanziaria

i prezzi dei servizi di consulenza finanziaria

La definizione dei prezzi di vendita per i servizi di Studio Finitaly Srl è un processo complesso che ha richiesto un’analisi approfondita di diversi fattori. Questi includono costi operativi, posizionamento di mercato, analisi della concorrenza, valore percepito dal cliente, e obiettivi aziendali a lungo termine.

Fasi del processo di fissazione dei prezzi:

    analisi dei costi:

  • costi diretti: valutazione dei costi diretti associati alla fornitura dei servizi, come salari del personale, tecnologie, licenze software, e spese amministrative;
  • costi indiretti: considerazione dei costi indiretti, come affitto degli uffici, marketing, manutenzione e aggiornamenti.

    studio della concorrenza:

  • analisi dei prezzi dei competitor: esaminare i prezzi praticati dai competitor per servizi simili, identificando il range di prezzo medio nel settore;
  • differenziazione dei servizi: valutare come i nostri servizi si differenziano da quelli dei competitor in termini di qualità, personalizzazione e innovazione.

    valore percepito dal cliente:

4.2 La promozione dei servizi consulenza finanziaria di Finitaly Srl

Le strategie di promozione adottate da Studio Finitaly Srl sono molto varie e mirano a massimizzare la visibilità e l’attrattiva dei nostri servizi nel mercato target. Ecco una panoramica dettagliata:

Strategie di promozione:

    marketing digitale:

  • budget: circa 30% del budget totale di marketing.
  • strumenti: SEO, marketing sui social media, campagne PPC (pay-per-click), e-mail marketing.
  • azioni: ottimizzazione del sito web per la ricerca, creazione di contenuti di valore, targeting e Retargeting ads, newsletter periodiche.

    pubblicità tradizionale:

  • budget: circa 20% del budget totale;
  • strumenti: annunci su riviste di settore, radio, tv locale;
  • azioni: sviluppo di materiali pubblicitari, selezione di canali di diffusione, monitoraggio dell’impatto.

    relazioni pubbliche e eventi:

        budget: circa 25% del budget totale;

        strumenti: eventi di networking, sponsorizzazioni, pubblicazioni, relazioni con i media;

        azioni: organizzazione di eventi, creazione di comunicati stampa, collaborazioni con influencer del settore.

    content marketing:

  • budget: circa 15% del budget totale;
  • strumenti: blog, video, studi di caso, white papers;
  • azioni: produzione di contenuti informativi e educativi, pubblicazione regolare, promozione attraverso … scarica qui la versione completa

Budget previsto per esercizio:

Il budget di marketing iniziale è stabilito in base alle risorse disponibili e alle necessità di penetrare il mercato. Si stima un budget complessivo di circa €50,000 per il primo anno.

4.3 La vendita dei servizi di consulenza finanziaria

Se la vendita è diretta indicare come avviene e cioè tramite propri punti vendita, tramite una rete vendita, a mezzo commercio elettronico, porta a porta, per corrispondenza, tramite televendite ecc.

Se invece avviene tramite distributori indicare su quali basi è avvenuta la selezione dei distributori o rivenditori, in quale circuito sono stati immessi, se è stata concessa un’esclusiva ecc. Va tenuto ben presente che la fruibilità dell’offerta per il compratore è fondamentale per la massimizzazione delle vendite.

I canali attraverso i quali Studio Finitaly Srl intende distribuire e vendere i propri prodotti e servizi sono selezionati per massimizzare la portata e l’efficacia.

Canali di distribuzione e vendita:

    sito web aziendale:

  • ruolo: hub principale per informazioni, prenotazioni di consulenze, e accesso ai servizi online;
  • vendita: fornitura diretta di servizi attraverso prenotazioni online e piattaforme digitali integrate.

    ufficio e incontri diretti:

  • ruolo: luogo per incontri personalizzati e consulenze di persona;
  • vendita: vendita diretta attraverso incontri faccia a faccia con i clienti.

    eventi e workshop:

  • ruolo: canali per l’educazione dei clienti e il networking;
  • vendita: promozione dei servizi durante eventi, seminari e workshop.

    collaborazioni e partnership:

Conclusioni

Il piano di marketing di Studio Finitaly Srl è progettato per essere dinamico, multicanale e focalizzato sull’efficacia. Con un mix di strategie digitali e tradizionali, l’azienda mira a costruire una presenza solida sul Il piano di marketing di Studio Finitaly Srl è progettato per essere dinamico, multicanale e focalizzato sull’efficacia. Con un mix di strategie digitali e tradizionali, l’azienda mira a costruire una presenza solida sul mercato e a stabilire relazioni durature con i clienti. I canali di vendita e distribuzione sono selezionati per garantire la massima accessibilità e comodità per i clienti, offrendo un’esperienza cliente eccezionale.

CAPITOLO 5 – IL PIANO ORGANIZZATIVO DEL CONSULENTE FINANZIARIO

Il piano organizzativo di Studio Finitaly Srl è concepito per ottimizzare l’efficienza operativa e la qualità del servizio. Questo capitolo descrive in dettaglio la struttura organizzativa, evidenziando le funzioni svolte internamente, quelle esternalizzate, e le competenze interne ed esterne.

Struttura organizzativa:

    direzione aziendale:

  • ruolo interno: gestione strategica dell’azienda, decisioni finanziarie, e pianificazione a lungo termine;
  • competenze interne: esperienza in gestione aziendale e finanza, capacità decisionali strategiche.

    consulenza finanziaria e gestione del patrimonio:

  • ruolo interno: fornire consulenza finanziaria personalizzata e gestione del patrimonio;
  • competenze interne: esperti finanziari, consulenti per investimenti, pianificatori patrimoniali.

    servizi legali e compliance:

  • ruolo esternalizzato: gestione degli aspetti legali e della conformità normativa;
  • competenze esterne: studi legali specializzati e consulenti in regolamentazione finanziaria.

    marketing e comunicazione:

  • ruolo misto: strategie di marketing interne con supporto esterno per attività specifiche;
  • competenze interne ed esterne: squadra interna per strategia e coordinamento, agenzie esterne per pubblicità, digital marketing, pr.

    ricerca e sviluppo:

  • ruolo interno: sviluppo di nuovi servizi e offerte, innovazione di processo;
  • competenze interne: analisti di mercato, specialisti in prodotti finanziari.

    amministrazione e risorse umane:

        ruolo interno: gestione delle risorse umane, … scarica qui la versione completa

 

Conclusioni

Il piano organizzativo Di Studio Finitaly Srl mira a creare un equilibrio tra competenze interne ed esterne, assicurando che ogni aspetto dell’azienda sia gestito in modo ottimale. La struttura è progettata per essere dinamica, efficiente e centrata sulla qualità del servizio, con una forte enfasi sulle competenze chiave interne e sull’integrazione di competenze esterne per aree specialistiche. Questo approccio garantisce che Studio Finitaly Srl possa operare efficacemente nel suo settore, mantenendo al contempo la flessibilità necessaria per adattarsi a un mercato in costante evoluzione.

5.1 Le risorse umane a disposizione dell’impresa

risorse umane consulente finanziario
risorse umane consulente finanziario

L’efficacia di Studio Finitaly Srl nel fornire servizi di consulenza finanziaria di alta qualità dipende in gran parte dalla competenza e dalle capacità del suo team. Di seguito è presentata un’analisi dettagliata delle risorse umane che compongono l’organizzazione, con una particolare attenzione alle loro capacità, conoscenze, ruoli e mansioni.

Direzione aziendale

  • capacità e conoscenze: vasta esperienza in gestione aziendale e finanza, con competenze in strategia aziendale, pianificazione finanziaria e leadership;
  • ruolo e mansioni: guidare l’azienda, definire la visione e la strategia, prendere decisioni finanziarie chiave, e supervisionare le operazioni aziendali.

Team di consulenti finanziari

  • capacità e conoscenze: esperti in finanza e investimenti, conoscenze approfondite dei mercati finanziari, competenze in pianificazione finanziaria e gestione del patrimonio;
  • ruolo e mansioni: fornire consulenza personalizzata ai clienti, sviluppare piani finanziari, consigliare sui portafogli di investimento, monitorare e aggiornare le strategie finanziarie dei clienti.

Amministrazione e risorse umane

  • capacità e conoscenze: competenze in gestione delle risorse umane, amministrazione aziendale, e normative del lavoro;
  • ruolo e mansioni: gestire il personale, l’amministrazione quotidiana dell’ufficio, le politiche hr, il reclutamento, e la formazione del personale.

Marketing e comunicazione

Conclusioni

La squadra di Studio Finitaly Srl è un mix equilibrato di talenti interni ed esperti esterni. Ogni membro svolge un ruolo cruciale nel garantire il successo dell’azienda, con un focus specifico sulle competenze che sono più rilevanti per il loro campo di lavoro. Questa struttura permette all’azienda di offrire servizi di consulenza finanziaria di alto livello, mantenendo al contempo l’agilità e la capacità di adattarsi rapidamente a un ambiente di mercato in evoluzione.

5.2  La forma giuridica e la struttura societaria

Motivazioni per la scelta di una società a responsabilità limitata (srl)

La decisione di costituire Studio Finitaly Srl come società a responsabilità limitata (srl) è stata presa considerando sia i vantaggi sia i costi associati a questa forma giuridica. Di seguito, una breve descrizione dei motivi principali.

Vantaggi:

    limitazione della responsabilità personale:

  • descrizione: in una srl, la responsabilità dei soci è limitata al capitale sottoscritto. Questo significa che i beni personali dei soci sono protetti in caso di debiti o fallimenti;
  • beneficio per l’impresa: riduzione del rischio personale, permettendo agli imprenditori di investire e operare con maggiore sicurezza.

    flessibilità nella gestione:

  • descrizione: le srl offrono una certa flessibilità nella gestione e nell’organizzazione interna, permettendo di adattarsi alle esigenze specifiche dell’azienda;
  • beneficio per l’impresa: possibilità di personalizzare la struttura organizzativa e le politiche aziendali in base alle necessità operative.

    credibilità sul mercato:

  • descrizione: essere una srl può aumentare la credibilità dell’azienda di fronte a clienti, fornitori e istituzioni finanziarie;
  • beneficio per l’impresa: miglioramento delle opportunità di business e facilità nell’acquisizione di finanziamenti esterni.

    successione aziendale:

  • descrizione: la struttura della srl facilita il passaggio dei diritti di proprietà e la gestione della successione aziendale;
  • beneficio per l’impresa: maggiore stabilità e continuità aziendale nel … scarica qui la versione completa

5.3 Know how e tecnologie utilizzate

La gestione efficace di Studio Finitaly Srl richiede una combinazione di conoscenze specialistiche e l’uso di tecnologie avanzate. Questa sezione fornisce un’analisi dettagliata delle competenze necessarie per la gestione dell’impresa e delle tecnologie impiegate per la realizzazione dei prodotti e servizi.

Conoscenze necessarie alla gestione dell’impresa:

    finanza e consulenza finanziaria:

  • competenze: profonda comprensione dei mercati finanziari, gestione del patrimonio, pianificazione finanziaria, e consulenza sugli investimenti;
  • applicazione: queste competenze sono cruciali per fornire consulenze accurate e personalizzate ai clienti.

    legislazione e compliance:

  • competenze: conoscenza delle leggi finanziarie, normative fiscali e regolamenti di compliance;
  • applicazione: importante per garantire che l’azienda operi in conformità con le normative vigenti.

    gestione aziendale e strategia:

  • competenze: abilità in pianificazione strategica, gestione delle risorse, leadership e decision-making;
  • applicazione: fondamentale per la gestione quotidiana e la pianificazione a lungo termine dell’impresa.

    marketing e comunicazione:

Conclusioni

La combinazione di queste conoscenze e tecnologie in Studio Finitaly Srl è fondamentale per offrire servizi di consulenza finanziaria all’avanguardia e per garantire una gestione aziendale efficace e moderna. L’impiego di tecnologie avanzate, insieme a un’ampia competenza nel settore finanziario e aziendale, posiziona l’impresa come un attore innovativo e affidabile nel suo campo.

5.4 Il processo di produzione dei servizi di consulenza finanziaria

La produzione dei servizi in Studio Finitaly Srl implica un processo metodico che integra sia attività interne sia esternalizzate. Essendo un’azienda di servizi, la “produzione” riguarda principalmente lo sviluppo e la fornitura di consulenze finanziarie e servizi correlati.

Fasi di produzione:

    ricerca e analisi (interna):

  • fase: analisi del mercato finanziario, valutazione delle opportunità di investimento;
  • svolgimento: internamente dai consulenti finanziari e analisti di mercato,
  • luogo e strumenti: uffici aziendali dotati di computer e software di analisi finanziaria.

    sviluppo di strategie finanziarie (interna):

  • fase: creazione di strategie finanziarie personalizzate per i clienti;
  • svolgimento: da parte dei consulenti finanziari interni;
  • luogo e strumenti: uffici aziendali, utilizzando sistemi CRM per gestire le informazioni dei clienti e software di pianificazione finanziaria.

    compliance e revisione legale (esternalizzata/interna):

  • fase: assicurare che i servizi siano conformi alle normative vigenti;
  • svolgimento: tramite consulenti legali esterni o un team legale interno, a seconda della complessità;
  • luogo e strumenti: uffici aziendali o studi legali partner, con l’uso di database legali e sistemi di gestione documentale.

    marketing e promozione (mista):

  • fase: marketing dei servizi ai potenziali clienti;
  • svolgimento: internamente dal team di marketing, con supporto di agenzie esterne per campagne specifiche;
  • luogo e strumenti: uffici aziendali, utilizzando software di marketing digitale, piattaforme di social media.

    fornitura del servizio (interna):

Conclusioni

Il modello di produzione dei servizi di Studio Finitaly Srl si basa sull’integrazione tra competenze interne specializzate e risorse esternalizzate per specifiche necessità legali e di marketing. L’azienda si affida a tecnologie avanzate e infrastrutture moderne per fornire servizi finanziari di alta qualità, mantenendo un approccio flessibile e centrato sul cliente. Questa combinazione di risorse interne ed esterne consente a Studio Finitaly Srl di offrire servizi personalizzati e competitivi nel mercato della consulenza finanziaria.

5.5 I mercati di approvvigionamento e la logistica

Per Studio Finitaly Srl, essendo un’azienda di servizi, i “mercati di approvvigionamento” si riferiscono principalmente alle risorse intellettuali, tecnologiche e di servizio necessarie per il funzionamento dell’impresa. La gestione della logistica, in questo contesto, riguarda l’organizzazione e l’ottimizzazione di queste risorse.

Mercati di approvvigionamento:

    talento umano:

  • mercato: mercato del lavoro, in particolare professionisti del settore finanziario, consulenti, analisti e personale di supporto;
  • approvvigionamento: reclutamento attraverso reti professionali, piattaforme di lavoro online, headhunting e collaborazioni con università e istituti di formazione.

    tecnologia e software:

  • mercato: fornitori di tecnologia finanziaria, software di analisi di mercato, sistemi CRM, e infrastrutture IT;
  • approvvigionamento: acquisto o licenza da fornitori specializzati, con particolare attenzione alla sicurezza dei dati e all’efficacia delle soluzioni.

    servizi legali e di compliance:

Conclusioni

In Studio Finitaly Srl, i mercati di approvvigionamento e la gestione della logistica sono focalizzati sull’acquisizione e l’organizzazione ottimale delle risorse intellettuali, tecnologiche e di servizio. Questo approccio garantisce che l’azienda disponga delle competenze, delle tecnologie e dei supporti necessari per fornire servizi di consulenza finanziaria di alta qualità, mantenendo una gestione efficiente e un funzionamento fluido dell’impresa.

5.6 L’ambiente

impatto ambientale consulente finanziario

Anche se Studio Finitaly Srl opera nel settore dei servizi finanziari, che tradizionalmente ha un impatto ambientale diretto minore rispetto ad altri settori, l’azienda è consapevole della sua responsabilità ambientale. Di seguito viene descritto l’impatto ambientale previsto e le contromisure adottate per ridurlo.

Impatto ambientale previsto:

    consumo energetico:

  • impatto: utilizzo di energia per uffici, apparecchiature informatiche e infrastrutture IT;
  • quantificazione: basato sulle dimensioni degli uffici e sulla dotazione tecnologica.

    rifiuti elettronici:

  • impatto: smaltimento di apparecchiature elettroniche obsolete come computer, stampanti e server;
  • quantificazione: dipende dal ciclo di vita del hardware e dalla frequenza di aggiornamento.

    consumo di carta:

  • impatto: uso di carta per stampe, documentazione e materiali di marketing;
  • quantificazione: varia in base alle pratiche operative e ai materiali di marketing prodotti.

    viaggi d’affari:

        impatto: emissioni di carbonio associate ai viaggi d’affari e agli spostamenti dei dipendenti;

        quantificazione: dipende dalla frequenza e dalla modalità dei viaggi.

Contromisure adottate: … scarica qui la versione completa

   

Conclusioni

Studio Finitaly Srl è impegnata a ridurre il suo impatto ambientale attraverso una serie di pratiche sostenibili e responsabili. Queste misure non solo dimostrano il nostro impegno verso la sostenibilità, ma contribuiscono anche a creare un ambiente di lavoro più salutare e a promuovere un’immagine positiva dell’azienda tra clienti e partner.

5.9 Il business model canvas dell’agenzia immobiliare

Il business model canvas è uno strumento versatile per sviluppare un modello di business chiaro e strutturato. Per un business plan di un consulente finanziario, ecco come potrebbe essere impostato:

Segmenti di clientela

  • clienti individuali: individui che cercano consulenza per la gestione delle finanze personali;
  • imprese piccole e medie: aziende che necessitano di consulenza per la pianificazione finanziaria, gestione del rischio, e investimenti;
  • start-up: start-up in cerca di consulenza per reperire fondi e gestire budget.

Proposte di valore

  • consulenza personalizzata: offrire soluzioni finanziarie personalizzate basate sulle esigenze specifiche dei clienti;
  • esperienza e affidabilità: competenze approfondite nel settore finanziario, fornendo consulenze affidabili e basate su dati;
  • accesso a strumenti e tecnologie innovativi: utilizzo di strumenti tecnologici avanzati per la gestione e l’analisi delle finanze.

Canali

  • sito web e piattaforme online: per la promozione dei servizi, prenotazione di appuntamenti e consulenza online;
  • social media e marketing digitale: per raggiungere nuovi clienti e creare consapevolezza del brand;
  • networking e partecipazione a eventi: per stabilire … scarica qui la versione completa

Questo business model canvas fornisce una panoramica di come un consulente finanziario può strutturare e sviluppare il proprio business. È fondamentale che ogni elemento sia attentamente analizzato e adattato alle specifiche esigenze e capacità del consulente e del suo mercato di riferimento.

business model canvas consulente finanziario
business model canvas consulente finanziario

CAPITOLO 6 – IL PIANO ECONOMICO E FINANZIARIO

Di seguito verrà illustrato in maniera dettagliata il piano economico e finanziario dello studio di consulenza finanziaria “Finitalu Srl”, su base mensile, per gli anni dal 2024 al 2028.

Scarica da qui la versione integrale sulla quale potrai direttamente lavorare per adeguarla al tuo caso specifico.

6.1 Stima dei ricavi

Per calcolare e prevedere i ricavi dello studio di consulenza finanziaria, è fondamentale basarsi su diversi fattori chiave che tengono conto sia delle condizioni interne dell’azienda sia del contesto di mercato in cui opera. Ecco alcuni dei principali elementi che abbiamo considerato:

Analisi del mercato e della domanda

  • dimensione del mercato: stima del numero totale di potenziali clienti nel target di mercato;
  • trend di mercato: analisi delle tendenze di mercato correnti e future che potrebbero influenzare la domanda dei servizi dell’impresa;
  • segmentazione del mercato: identificazione e analisi dei diversi segmenti di clientela e del loro potenziale di spesa.

Pricing e modelli di ricavo

  • strategie di prezzo: definizione dei prezzi basata sui costi, sul valore percepito, sulla concorrenza, o su una combinazione di questi fattori;
  • modelli di ricavo: scelta del modello di ricavo (ad esempio, pagamenti una tantum, abbonamenti, tariffe basate sulle prestazioni).

Storico delle vendite e dati interni

  • performance passate: analisi dei ricavi storici per identificare tendenze e pattern;
  • capacità produttiva e operativa: valutazione della capacità dell’impresa di soddisfare la domanda esistente e futura.

Concorrenza e posizionamento

  • analisi della concorrenza: studio dei prezzi e delle performance dei concorrenti per stimare la quota di mercato raggiungibile;
  • differenziazione e vantaggio competitivo: valutazione di come l’unicità dell’offerta dell’impresa possa influenzare i ricavi.

Fattori esterni

Incorporando questi elementi nel processo di calcolo e previsione dei ricavi, abbiamo sviluppato previsioni accurate e realistiche, cruciali per la pianificazione strategica e la gestione finanziaria.

Sulla base dei presupposti precedentemente illustrati, i ricavi calcolati nei cinque anni presi in esame sono quelli riportati nella tabella seguente:

fatturato consulente finanziario
fatturato consulente finanziario

6.1.1. Il calcolo dei volumi di produzione e vendita

Per il calcolo dei volumi di vendita e, conseguentemente, quelli di produzione dei vari servizi, abbiamo utilizzato gli schemi che riportiamo di seguito.

In tali schemi, uno per ogni anno, abbiamo inizialmente definito i giorni di apertura, il numero di ore fatturate mediamente al giorno e il numero di addetti che si occuperanno della realizzazione dei vari servizi di consulenza ottenendo così il numero di ore potenzialmente fatturabili alla clientela.

Abbiamo poi indicato la percentuale di ore che si prevede di dedicare e fatturare effettivamente alla clientela per ogni mese ottenendo il numero di ore che si prevede di fatturare per ogni mese … scarica qui la versione completa

volumi di vendita studio consulenza finanziaria
volumi di vendita studio consulenza finanziaria

Sulla base delle informazioni fornite, sono stati determinati i volumi di vendita dei servizi di consulenza finanziaria, la cui tabella riassuntiva riportiamo di seguito (si rimanda al Budget allegato per i dati analitici):

volumi di vendita servizi di consulenza in Italia
volumi di vendita servizi di consulenza

6.2 I costi dello studio di consulenza finanziaria

​

A seguire si riporta la previsione dei costi totali da sostenere, suddivisi nelle varie categorie di spesa: costi variabili di acquisto e vendita, costi fissi.

6.2.3. Costi fissi

I costi fissi sono spese che rimangono costanti indipendentemente dal livello di produzione o vendita dell’azienda. Questi costi sono cruciali per la pianificazione finanziaria e il budgeting, in quanto rappresentano le spese di base necessarie per mantenere l’operatività dell’impresa. Ecco alcuni esempi comuni di costi fissi che un’impresa potrebbe sostenere:

Affitto o costi immobiliari

  • affitto degli uffici o dei locali: il costo dell’affitto è generalmente fisso per la durata del contratto di locazione;
  • costi di manutenzione e ammortamento immobiliare: se l’azienda possiede gli immobili, i costi di ammortamento e manutenzione generalmente rimangono costanti.

Stipendi e salari

  • stipendi del personale fisso: gli stipendi dei dipendenti a tempo indeterminato che non variano con le fluttuazioni di produzione o vendita.

Assicurazioni

  • polizze assicurative: i premi assicurativi per la copertura di responsabilità civile, beni aziendali, e altri rischi sono generalmente costi fissi.

Servizi e utenze

Conclusioni

I costi fissi sono una componente essenziale nella struttura dei costi di un’impresa e devono essere gestiti con attenzione, in quanto incidono sulla soglia di redditività e sul punto di pareggio. La comprensione accurata dei costi fissi aiuta l’azienda a pianificare finanziariamente per il futuro, garantendo che possa coprire le spese essenziali anche in periodi di minore attività commerciale.

Di seguito riportiamo il dettaglio per il primo esercizio mentre i dati analitici relativi agli esercizi successivi potranno essere consultati nella stampa analitica del budget.

costi fissi consulente finanziario in Italia
costi fissi consulente finanziario

6.3 Stima degli investimenti

Gli investimenti in apparecchiature, attrezzature, arredi, e immobilizzazioni materiali e immateriali sono fondamentali per l’avviamento e la gestione efficace di un’impresa. Questi investimenti rappresentano le risorse fisiche e non fisiche che l’azienda utilizza per operare e crescere nel suo settore. Ecco una descrizione dettagliata di ciascuna di queste categorie:

Apparecchiature e attrezzature

  • ufficio e informatica: computer, stampanti, server, e altri dispositivi elettronici necessari per le operazioni quotidiane;
  • produzione: macchinari e attrezzature specializzate, se l’azienda è coinvolta nella produzione o nella trasformazione di beni;
  • manutenzione e sicurezza: attrezzature per la manutenzione, sistemi di sicurezza, e dispositivi di protezione.

Arredi

  • mobili per ufficio: scrivanie, sedie, armadi, e altri mobili necessari per allestire un ambiente di lavoro funzionale e confortevole;
  • arredo negozi o spazi clienti: se l’azienda ha un front office o un negozio, l’arredamento deve essere accogliente e rappresentativo del brand.

Immobilizzazioni materiali

  • immobili: acquisto o costruzione di immobili per uffici, negozi, o stabilimenti produttivi;
  • miglioramenti e adattamenti: investimenti in ristrutturazioni o miglioramenti degli spazi aziendali per renderli più adatti alle esigenze operative;
  • veicoli aziendali: acquisto di veicoli per la logistica, le vendite, o altre funzioni aziendali.

Immobilizzazioni immateriali

Conclusioni

Questi investimenti sono cruciali non solo per l’avviamento dell’impresa, ma anche per il suo sviluppo e la sua crescita a lungo termine. La pianificazione e la gestione accurata di questi investimenti sono fondamentali per garantire che l’azienda abbia le risorse necessarie per operare efficacemente e competere nel suo settore. Inoltre, è importante considerare l’ammortamento di questi beni nel tempo, poiché influenzano la valutazione finanziaria e fiscale dell’azienda.

investimenti per aprire uno studio di consulenza finanziaria
investimenti per aprire uno studio di consulenza finanziaria

6.4 Analisi del punto di pareggio

Secondo le nostre previsioni vi è un’alta probabilità di attuabilità del progetto con un raggiungimento del break even point già al primo esercizio di attività. Come si evince dal confronto tra il fatturato di pareggio ed il livello dei ricavi negli scenari pessimistico ed ottimistico elaborati, anche nella peggiore delle ipotesi il punto di pareggio viene raggiunto al primo esercizio.

punto di pareggio consulente finanziario
punto di pareggio consulente finanziario

6.5 Il fabbisogno finanziario

Il ricorso a finanziamenti bancari (o di terzi) ammonta ad € 100.000 e verrà restituito in quattro anni al tasso fisso del 5,5 % come indicato nelle seguenti tabelle:

finanziamenti consulente finanziario
finanziamenti consulente finanziario

6.5.1 IL RENDICONTO FINANZIARIO

Si riporta di seguito il rendiconto finanziario su base annua relativo ai cinque anni di riferimento del business plan.

rendiconto finanziario consulente finanziario
rendiconto finanziario consulente finanziario

6.5.2 Indici di bancabilità e DSCR

Dall’analisi degli indici di bancabilità relativi all’apertura dello studio di consulenza finanziaria e degli indicatori di crisi dell’impresa, il nostro progetto risulta essere in ottimo equilibrio finanziario.

Il finanziamento che chiederemo alla banca risulta essere sostenibile e coerente con l’andamento previsto per lo studio.

calcolo dscr finitaly srl
calcolo dscr finitaly srl

6.6 Il conto economico previsionale dello studio di consulenza Finitaly Srl

conto economico CEE consulente finanziario
conto economico consulente finanziario

7. CONCLUSIONI DELL’IMPRENDITORE

In conclusione, il business plan sviluppato offre una visione dettagliata e ben strutturata della nostra impresa nel settore della consulenza finanziaria. Attraverso l’analisi approfondita di elementi chiave come il mercato, i clienti, la concorrenza, e le nostre risorse interne, siamo riusciti a definire un modello di business solido e sostenibile.

Abbiamo identificato chiaramente i nostri segmenti di clientela e formulato proposte di valore su misura per soddisfarne le esigenze specifiche. I nostri canali di distribuzione e le strategie di marketing sono stati attentamente pianificati per garantire una copertura efficace e una comunicazione efficace con il nostro target di mercato.

Spese ed investimenti

I costi variabili e fissi sono stati calcolati per fornire una stima realistica delle spese operative, mentre gli investimenti in attrezzature, arredi, e immobilizzazioni sia materiali che immateriali sono stati progettati per garantire una base solida per l’avviamento e la crescita dell’impresa.

Il nostro modello di ricavi, basato su un mix di servizi personalizzati e pacchetti di consulenza, ci permetterà di generare entrate sostenibili, mantenendo al contempo la flessibilità necessaria per adattarci alle mutevoli esigenze del mercato.

L‘analisi SWOT e TOWS ha fornito una comprensione approfondita delle nostre forze, debolezze, opportunità e minacce, consentendoci di sviluppare strategie proattive per affrontare le sfide e sfruttare le opportunità del settore.

In conclusione, siamo fiduciosi che questo business plan non solo delinei una strada chiara verso il successo a breve termine, ma ponga anche le basi per una crescita e uno sviluppo sostenibile a lungo termine. Siamo impegnati a perseguire l’eccellenza operativa, a mantenere la nostra competitività e a fornire un valore eccezionale ai nostri clienti, guidando così la nostra impresa verso nuovi traguardi di successo.

Esempio realizzato il 17 dicembre 2023 dalla redazione di Bsness.com