Scopri il futuro della gastronomia italiana con il Business Plan del ristorante pizzeria “Da Gino”, realizzato grazie al sofisticato software di Bsness.com. Un piano dettagliato che rivela come “Da Gino” intende conquistare il palato e il cuore dei suoi clienti, combinando tradizione e innovazione in un’atmosfera accogliente. Inizia il tuo viaggio culinario scoprendo come abbiamo preparato ogni dettaglio per garantire il successo e la crescita sostenibile di “Da Gino”.

Scarica l’esempio di business plan ristorante pizzeria in PDF

Scarica il business plan ristorante pizzeria in Excel

software business plan ristorante pizzeria

Il software per fare il business plan di un ristorante pizzeria in modo semplice e rapido, anche senza essere un esperto.

Con un esempio completo realizzato da esperti del settore per il mercato italiano, sul quale direttamente lavorare.

EXECUTIVE SUMMARY RISTORANTE PIZZERIA DA GINO

esempio business plan ristorante pizzeria
esempio business plan ristorante pizzeria da gino

“Da Gino” è un ristorante pizzeria in fase di avvio, situato nel cuore della vivace area urbana Italiana, con l’obiettivo di diventare un punto di riferimento per gli amanti della cucina Italiana autentica. Con un ambiente accogliente e un menu che spazia dalle pizze tradizionali Italiane, preparate con ingredienti di altissima qualità e cotti in forno a legna, a piatti innovativi che fondono sapori classici con varianti moderne, “Da Gino” si pone come obiettivo di offrire un’esperienza culinaria indimenticabile. Il progetto nasce dalla passione e dall’esperienza decennale dei due soci fondatori nel settore della ristorazione, uniti dalla volontà di creare un locale che celebri l’autenticità e la qualità della cucina italiana.

• I prodotti/servizi offerti:

Il ristorante proporrà una vasta selezione di pizze tradizionali, antipasti, insalate, e dessert, oltre a una selezionata lista di vini e bevande. I servizi saranno arricchiti da eventi tematici mensili, serate dedicate alla degustazione di vini locali e menu stagionali. Inoltre, “Da Gino” offrirà servizi di catering e asporto, rispondendo così alle diverse esigenze della clientela.

• La clientela:

Il nostro target include una varietà di clienti, dagli abitanti locali in cerca di un’esperienza gastronomica di qualità ai turisti desiderosi di scoprire l’autentica cucina italiana. Miriamo inoltre a attrarre famiglie, gruppi di amici e professionisti per pranzi di lavoro, offrendo soluzioni versatili e adatte a ogni occasione.

• Motivazione all’acquisto:

I clienti sceglieranno “Da Gino” per la qualità superiore dei piatti offerti, l’ambiente accogliente e il servizio attento e professionale. La nostra dedizione alla freschezza degli ingredienti, unita alla maestria nella preparazione dei piatti, costituirà un forte differenziale competitivo. Inoltre, l’impegno nella creazione di un ambiente caldo e inclusivo renderà ogni visita al nostro ristorante un’esperienza memorabile.

• Organizzazione dell’attività:

“Da Gino” sarà gestito dai due soci fondatori, che si occuperanno della direzione strategica, finanziaria e operativa del ristorante. La struttura organizzerà inoltre un team di professionisti altamente qualificati, che includerà chef pizzaioli, personale di sala, e un manager del ristorante. L’adozione di un modello di business agile consentirà una gestione efficiente delle risorse e una rapida risposta alle esigenze del mercato.

organigramma ristorante pizzeria
organigramma ristorante pizzeria

• Risorse umane e singole esperienze:

I soci fondatori, con oltre dieci anni di esperienza nel settore ristorativo, guideranno la squadra di “Da Gino”. Lo chef, un pizzaiolo con una profonda conoscenza della cucina Italiana e una passione per l’innovazione, sarà affiancato da un team di cucina selezionato per competenze e dedizione. Il personale di sala, formato per offrire un servizio eccellente, e il manager del ristorante, esperto nella gestione delle operazioni quotidiane, completeranno l’organico, lavorando insieme per garantire il successo di “Da Gino”.

Questo business plan si propone di delineare in maniera chiara e dettagliata il progetto di “Da Gino”, evidenziando il forte impegno dei soci verso l’eccellenza e la sostenibilità del business. Con l’obiettivo di garantire il successo a lungo termine del ristorante, ci rivolgiamo alla vostra istituzione per un supporto finanziario, convinti

• Risorse finanziarie:

Le risorse finanziarie necessarie all’apertura ed avviamento del ristorante pizzeria “Da Gino” consistono in € 40.000 di capitale sociale interamente versato da parte dei soci e in 180.000 € erogati dalla banca sotto forma di mutuo chirografario a 5 anni al tasso fisso del 4%.

 • Risultati finanziari attesi e rendimento dell’investimento:

Sulla base del piano economico e finanziario che presentiamo in questo documento, è prevista una perdita di oltre 60.000 € per il primo esercizio immediatamente compensata nel secondo esercizio nel quale è previsto un utile netto di oltre 200.000 €. Dal terzo esercizio in poi, prevediamo un utile netto prossimo ai 300.000 €.

guadagni ristorante pizzeria
guadagni ristorante pizzeria da Gino

CAPITOLO 2 – BUSINESS PLAN RISTORANTE PIZZERIA – IL MERCATO

“Da Gino” si inserirà nel vivace e competitivo settore della ristorazione italiana, specificatamente nel segmento delle pizzerie e dei ristoranti di cucina tradizionale Italiana. Questo mercato è caratterizzato da una domanda costantemente elevata, alimentata dall’apprezzamento globale per la cucina italiana e dalla crescente ricerca di esperienze gastronomiche autentiche sia da parte dei locali che dei turisti. Il mercato locale in cui “Da Gino” inizierà la sua attività è situato in una zona urbana con alta densità di popolazione e un flusso turistico significativo, fattori che contribuiscono a un elevato potenziale di clientela. La posizione strategica, vicina a luoghi di interesse culturale e commerciali, pone il ristorante in una situazione ideale per attrarre una clientela variegata, alla ricerca di un’esperienza culinaria di qualità superiore.

Secondo i dati recenti pubblicati da associazioni di categoria come fipe (federazione Italiana pubblici esercizi), il settore della ristorazione in Italia ha mostrato una resilienza notevole, recuperando progressivamente dai cali registrati durante il periodo della pandemia covid-19. Nel 2022, il settore ha registrato una crescita del 3,5% rispetto all’anno precedente, con previsioni positive anche per il biennio successivo. La tendenza al consumo di pasti fuori casa continua a crescere, supportata da una maggiore attenzione verso la qualità degli ingredienti e l’autenticità dell’esperienza culinaria.

2.1 Segmentazione del mercato di riferimento

La strategia di successo di “Da Gino” si fonda sulla comprensione profonda della sua clientela target. Ecco una panoramica delle principali segmentazioni:

  • Famiglie locali: residenti nell’area circostante in cerca di una soluzione pratica per pasti in famiglia, con un occhio di riguardo per menù bambini e offerte famiglia.
  • Giovani professionisti: individui o gruppi di amici interessati a esperienze culinarie autentiche e innovative, attenti alle tendenze alimentari e alla qualità degli ingredienti.
  • Turisti: visitatori attirati dall’autenticità della cucina Italiana tradizionale, incluse pizze artigianali e piatti tipici regionali, cercando un’esperienza culinaria memorabile.
  • Clienti salute-consci: individui attenti alla dieta, interessati a opzioni salutari, biologiche, senza glutine o vegetariane/vegane.
  • Aziende per eventi corporate: organizzazioni in cerca di servizi di catering per eventi, riunioni o celebrazioni aziendali, con una preferenza per l’eccellenza culinaria e la flessibilità del servizio.

Da Gino” intende rivolgersi a queste segmentazioni attraverso una combinazione di menù diversificato, opzioni personalizzabili, iniziative di marketing mirate e un’esperienza cliente eccezionale, assicurando così di soddisfare le esigenze e le preferenze di un’ampia gamma di clienti. L’attenzione ai dettagli, dall’accoglienza alla qualità dei piatti, sarà il pilastro su cui costruire la fedeltà della clientela e stimolare il passaparola positivo.

2.2 Evoluzione del mercato

L’ingresso di “Da Gino” nel mercato della ristorazione Italiana arriva in un momento di notevole dinamismo e innovazione. L’analisi delle tendenze attuali e future evidenzia una crescente domanda di esperienze culinarie autentiche, unita a un interesse per l’alimentazione sostenibile e opzioni alimentari inclusive. Ecco alcuni aspetti chiave:

  • Crescita della cucina etica: un numero sempre maggiore di consumatori predilige ristoranti che offrono prodotti locali, biologici e tracciabili, riflettendo una consapevolezza ambientale e un desiderio di qualità.
  • Personalizzazione e flessibilità: la personalizzazione del pasto diventa un fattore chiave nella scelta del ristorante. Menù adattabili a diete … clicca qui per scaricare la versione completa

2.3 La concorrenza

Nell’ambito della ristorazione italiana, il mercato presenta una competitività vivace, con una vasta gamma di attori che spaziano da piccoli ristoranti a catene nazionali. La nostra analisi della concorrenza ha identificato diverse dimensioni chiave:

  • Differenziazione: molti competitor si distinguono attraverso specializzazioni culinarie, decorazioni tematiche o servizi unici. Da Gino si distinguerà offrendo un’autentica esperienza culinaria italiana, puntando su ingredienti di alta qualità, piatti tradizionali con un tocco innovativo e un servizio cliente eccezionale.
  • Prezzi e offerte: il posizionamento dei prezzi varia notevolmente, con alcuni concorrenti che attirano clientela attraverso offerte low-cost e altri che puntano su … clicca qui per scaricare la versione completa

CAPITOLO 3 – I PRODOTTI E SERVIZI OFFERTI DAL LOCALE

Da Gino, il nostro ristorante pizzeria, si propone di diventare una destinazione culinaria di riferimento, offrendo una gamma di pietanze e servizi che rispondono perfettamente alle esigenze dei nostri segmenti di mercato target. Concentrandoci su un menu che celebra la tradizione culinaria italiana con un tocco di innovazione, ecco le nostre proposte principali:

  • Pizze artigianali: utilizziamo solo farine di alta qualità e lievito madre per le nostre basi, garantendo digeribilità e leggerezza. La selezione spazia dalle classiche margherita e diavola fino a creazioni originali che incorporano ingredienti gourmet e di stagione, soddisfacendo sia i palati tradizionalisti che quelli alla ricerca di nuove esperienze gustative.
  • Cucina tradizionale rinnovata: oltre alle pizze, offriamo una selezione di piatti che raccontano la varietà e la ricchezza della cucina italiana. Dai primi piatti fatti in casa, come … clicca qui per scaricare la versione completa

3.1 Descrizione tecnica dei prodotti del ristorante pizzeria “Da Gino”

Nel cuore di Da Gino, la nostra visione si traduce in un’offerta culinaria che combina sapientemente tradizione e innovazione, pensata per soddisfare le esigenze e le aspettative del nostro target di mercato. Ecco come intendiamo realizzare questa visione attraverso i nostri prodotti e servizi:

  • Pizze artigianali: la preparazione inizia con l’impasto, che segue un processo di lievitazione naturale di 48 ore, garantendo leggerezza e facilità di digestione. Ogni pizza viene cotta in forno a legna, assicurando una crosta croccante e un sapore autentico. La selezione degli ingredienti riflette il nostro impegno verso la qualità e la freschezza, privilegiando fornitori locali e prodotti dop e igp per topping ricchi di gusto e autenticità.
  • Cucina tradizionale rinnovata: la nostra offerta include piatti che … clicca qui per scaricare la versione completa

3.2 Tempistiche

La pianificazione strategica per l’avvio di Da Gino prevede una serie di fasi ben delineate per garantire un’apertura efficiente e conforme ai nostri standard qualitativi elevati. La costituzione della società è programmata per inizio gennaio, con le seguenti tappe operative:

  • Gennaio – febbraio: conclusione delle pratiche burocratiche per la costituzione della società e ottenimento delle licenze necessarie. Parallelamente, inizierà la selezione e la formazione del personale chiave, con particolare attenzione alla ricerca di chef e pizzaioli di talento. Questo periodo vedrà anche l’avvio delle operazioni di ristrutturazione e adeguamento dei locali, in linea con il concept di design scelto per Da Gino.
  • Marzo – aprile: completamento dei lavori di ristrutturazione e allestimento della cucina con attrezzature professionali di ultima generazione. Sarà anche il momento per finalizzare gli accordi con fornitori locali per la fornitura di ingredienti di alta qualità e per definire il menu iniziale.
  • Maggio: nelle prime due settimane di maggio, procederemo con le prove generali, invitando un numero limitato di ospiti per serate di prova. Questo ci permetterà di … clicca qui per scaricare la versione completa

3.3 Servizi accessori  clicca qui per scaricare la versione completa

CAPITOLO 4 – IL PIANO DI MARKETING di “Da Gino Ristorante Pizzeria”

piano di marketing ristorante pizzeria
piano di marketing ristorante pizzeria

Il piano di marketing di Da Gino si basa su una strategia mirata a posizionarci come una delle principali scelte nel settore della ristorazione e della pizzeria nel nostro territorio. L’obiettivo primario è attrarre una clientela ampia e diversificata, desiderosa di vivere un’esperienza culinaria autentica e di qualità. Per raggiungere tale scopo, il piano si articola su diverse azioni chiave:

  • Posizionamento unico: comunicare efficacemente il nostro valore aggiunto, che risiede nell’offerta di piatti autentici preparati con ingredienti di alta qualità e un servizio clienti eccellente.
  • Visibilità online e offline: massimizzare la presenza del brand sia nel mondo digitale (siti web, social media, app di recensioni) sia attraverso … clicca qui per scaricare la versione completa

4.1 Prezzi delle specialità e bevande del locale

listino prezzi ristorante pizzeria
listino prezzi ristorante pizzeria

La determinazione dei prezzi di vendita al Da Gino segue una strategia orientata al valore, mirata a bilanciare qualità eccellente e accessibilità. La formulazione dei prezzi si basa su una serie di fattori chiave:

  • Costi di produzione: calcoliamo accuratamente i costi associati alla preparazione di ogni piatto, inclusi gli ingredienti di alta qualità, il lavoro e l’utilizzo delle attrezzature. Questo ci consente di stabilire un margine di profitto sostenibile che supporta sia la crescita aziendale che la manutenzione di standard elevati.
  • Analisi competitiva: monitoriamo costantemente i prezzi praticati dai nostri concorrenti per assicurarci che le nostre tariffe rimangano competitive. L’obiettivo è offrire un rapporto qualità-prezzo che ci distingua nel mercato senza compromettere la percezione di alta qualità del nostro brand.
  • Percezione del cliente: effettuiamo ricerche di mercato per comprendere le aspettative dei nostri clienti relativamente ai prezzi. Questo ci aiuta a tarare le nostre offerte in modo da … clicca qui per scaricare la versione completa

4.2 La promozione

Da Gino ha sviluppato un piano di marketing robusto per promuovere efficacemente i propri prodotti e servizi, con l’obiettivo di massimizzare la visibilità e l’attrattiva presso il target di riferimento. Le nostre strategie promozionali sono pensate per costruire un forte legame con la nostra clientela e includono:

  • Marketing digitale: utilizziamo i social media (facebook, instagram, twitter) e il nostro sito web per condividere storie, foto e video dei nostri piatti, degli eventi speciali e del nostro staff. Questo aiuta a creare una comunità attiva intorno al nostro brand e a stimolare il passaparola digitale.
  • Programmi fedeltà: lanciamo programmi fedeltà che premiano i clienti abituali con sconti, offerte speciali e inviti esclusivi a eventi nella nostra ristorazione, incentivando la ripetizione delle visite.
  • Collaborazioni locali: stabiliamo partnership con eventi locali, festival e attività comunitarie per aumentare la nostra presenza nel tessuto sociale e culturale della zona, attirando una clientela diversificata.
  • Public relations (pr): lavoriamo con i media locali e blogger del settore enogastronomico per ottenere recensioni e articoli sul nostro ristorante, aumentando … clicca qui per scaricare la versione completa

4.3 La distribuzione

Il ristorante pizzeria Da Gino adotta un approccio multicanale per la vendita dei suoi prodotti e servizi, garantendo che i nostri clienti possano godere della nostra offerta culinaria in modi diversi e convenienti per loro. Di seguito vengono illustrati i canali di vendita principali:

  • Vendita diretta in sede: al centro della nostra strategia di vendita c’è l’esperienza di pranzo in sede. Il nostro locale è stato progettato per accogliere confortevolmente i clienti, offrendo un’atmosfera piacevole e rilassante che invita al ritorno. La sala è organizzata per … clicca qui per scaricare la versione completa

CAPITOLO 5 – IL PIANO ORGANIZZATIVO DEL RISTORANTE PIZZERIA DA GINO

Da Gino è strutturato per ottimizzare l’efficienza operativa, mantenendo al contempo un alto standard di qualità nei servizi e nei prodotti offerti. La nostra organizzazione interna è definita da ruoli e competenze chiaramente delineati, con alcune funzioni gestite internamente e altre esternalizzate per garantire la massima efficienza e flessibilità.

Funzioni svolte internamente:

  • Gestione e amministrazione: il team di gestione, composto dai due soci operativi, si occupa della pianificazione strategica, della gestione finanziaria, e dell’assunzione e formazione del personale. Questa funzione include anche la gestione quotidiana delle operazioni e delle relazioni con i fornitori, essenziale per mantenere la qualità e l’efficienza del servizio.
  • Cucina e preparazione dei piatti: la preparazione di pizze, piatti principali e antipasti è gestita internamente da chef e pizzaioli professionisti, selezionati per la loro esperienza e per la capacità di interpretare in chiave moderna i piatti della tradizione italiana.
  • Servizio ai tavoli: l’accoglienza e il servizio ai tavoli sono garantiti da un team di camerieri e personale di sala professionali, addestrati per offrire un’esperienza cliente eccellente, dal primo contatto fino alla conclusione del pasto.

Funzioni esternalizzate:

  • Marketing e promozione: sebbene la strategia di marketing sia definita internamente, alcune attività promozionali specifiche, come la gestione dei social media, la creazione di contenuti e la pubblicità online, sono affidate a partner esterni specializzati, per sfruttare al meglio le competenze specifiche in questi ambiti.
  • Manutenzione e pulizia: i servizi di manutenzione degli impianti e di pulizia quotidiana del locale sono affidati a ditte esterne selezionate per la loro affidabilità e per gli standard elevati di qualità, garantendo così un ambiente sempre accogliente e conforme alle normative igienico-sanitarie.

Competenze interne ed esterne:

  • Competenze interne: le competenze chiave, come la conoscenza culinaria, la gestione del personale, e l’amministrazione aziendale, sono mantenute all’interno dell’impresa per garantire il controllo diretto sulla qualità del servizio e la flessibilità operativa.
  • Competenze esterne: sfruttiamo competenze esterne specializzate, come il marketing digitale e la manutenzione tecnica, per accedere a know-how specifico e innovativo che potrebbe non essere disponibile internamente, garantendo al contempo efficienza e ottimizzazione dei costi.

Il piano operativo di Da Gino è progettato per garantire un equilibrio tra il controllo interno delle operazioni fondamentali e l’efficienza ottenuta tramite la collaborazione con partner esterni selezionati. Questo approccio ci permette di concentrarci sulla nostra missione principale: offrire un’esperienza culinaria indimenticabile, mantenendo al contempo una gestione aziendale agile e reattiva.

5.1 Le risorse umane a disposizione del locale

personale dipendente ristorante pizzeria
personale dipendente ristorante pizzeria da Gino

Da Gino si avvale di un team di professionisti altamente qualificati, ciascuno con competenze specifiche, per garantire la massima qualità in ogni aspetto del servizio offerto. Ecco una panoramica delle principali figure professionali che compongono la nostra organizzazione:

Gestione e amministrazione:

  • I soci operativi: con una solida esperienza nel settore della ristorazione e nella gestione aziendale, i soci sono responsabili della pianificazione strategica, della gestione finanziaria, e della supervisione generale delle operazioni. Si occupano inoltre dell’assunzione del personale, garantendo la selezione di risorse umane in linea con gli standard di eccellenza del ristorante.

Chef:

  • Capo chef: esperto in cucina Italiana, con una particolare predilezione per piatti innovativi che mantengono un legame con la tradizione. È responsabile della creazione del menù, della selezione delle materie prime e della supervisione della cucina, garantendo l’eccellenza in ogni piatto servito.
  • Sous chef e aiuto cuoco: supportano il capo chef nella preparazione dei piatti, nella gestione degli ordini di cucina e nella manutenzione dell’igiene e dell’ordine all’interno della cucina.

Pizzaiolo:

  • Pizzaiolo esperto: specializzato nella preparazione della pizza, dalla selezione delle farine alla cottura, garantendo un prodotto di alta qualità che soddisfi i palati più esigenti.

Personale di sala:

  • Responsabile di sala: con esperienza nel settore della ristorazione, il responsabile di sala coordina il team di camerieri, gestisce le prenotazioni e assicura la massima soddisfazione del cliente.
  • Camerieri: personale attento e professionale, addestrato per offrire un servizio impeccabile, dalla presa degli ordini alla presentazione dei piatti, garantendo … clicca qui per scaricare la versione completa

costo aziendale dipendenti ristorante pizzeria
costo aziendale dipendenti ristorante pizzeria

5.2 La forma giuridica e la struttura societaria

Per l’avvio di Da Gino, è stata scelta la formula della società a responsabilità limitata (srl). Questa decisione è stata guidata da diverse considerazioni strategiche e operative che la rendono la forma societaria più adeguata per il nostro progetto:

  • Limitazione della responsabilità: la struttura della srl consente di limitare la responsabilità dei soci all’importo delle quote sottoscritte, proteggendo così il patrimonio personale dai rischi d’impresa. Questa caratteristica è fondamentale per i nostri soci, che desiderano investire nel progetto riducendo l’esposizione a potenziali perdite.
  • Flessibilità gestionale e organizzativa: la srl offre una grande flessibilità nella definizione degli assetti organizzativi e gestionali, consentendoci di adattare la struttura societaria alle specifiche esigenze del ristorante pizzeria e di modificare facilmente la composizione societaria o la distribuzione delle quote, se necessario.
  • Credibilità e immagine: la costituzione di una srl conferisce al nostro ristorante pizzeria un’immagine di solidità e affidabilità agli occhi di fornitori, clienti e istituzioni finanziarie. Questo aspetto è particolarmente rilevante nel contesto di una richiesta di finanziamento bancario o di contributi a fondo perduto.
  • Semplificazione burocratica e fiscale: la srl, pur essendo soggetta a obblighi contabili e fiscali precisi, offre procedure semplificate rispetto ad altre forme societarie più complesse, consentendoci di concentrarci sull’attività operativa senza gravosi oneri burocratici.
  • Opportunità di crescita e sviluppo: la struttura della srl si adatta perfettamente alle prospettive di crescita di Da Gino, consentendo di accogliere nuovi investitori o di espandere l’attività con maggiore facilità, garantendo al tempo stesso un controllo gestionale efficace da parte dei soci fondatori.

In conclusione, la scelta della società a responsabilità limitata riflette la volontà dei soci di avviare Da Gino con una solida base giuridica ed economica, ottimizzando la gestione del rischio e puntando su una struttura flessibile e scalabile, capace di adattarsi alle dinamiche e alle sfide del mercato della ristorazione.

5.3 Know-how e tecnologie utilizzate

La gestione di Da Gino, ristorante pizzeria di eccellenza, richiede una combinazione di conoscenze specialistiche e l’uso di tecnologie avanzate, per garantire l’eccellenza sia nel servizio che nella preparazione delle pietanze.

Conoscenze necessarie

  • Gestione ristorativa e ospitalità: competenze fondamentali nella gestione operativa di un ristorante, incluse la pianificazione strategica, l’amministrazione finanziaria, la gestione del personale, e le tecniche di marketing specifiche per il settore della ristorazione.
  • Cucina e gastronomia: conoscenza approfondita delle tecniche culinarie Italiane, con un focus particolare sulla pizza e le pietanze tradizionali. Questo include la selezione delle materie prime, la conoscenza delle varie tecniche di preparazione e cottura, e la capacità di innovare rispettando la tradizione.
  • Nutrizione e sicurezza alimentare: conoscenze essenziali riguardo gli aspetti nutrizionali degli alimenti, le normative sulla sicurezza alimentare e le pratiche per garantire … clicca qui per scaricare la versione completa

5.4 La produzione

La preparazione delle pizze e delle pietanze presso Da Gino si articola in diverse fasi, ognuna delle quali svolge un ruolo cruciale nel garantire l’eccellenza del prodotto finale. Questo processo vede una combinazione di operazioni svolte internamente, per preservare l’autenticità e la qualità, e di servizi esterni, per alcune esigenze specifiche.

Fasi di preparazione interna

  • Selezione delle materie prime: questa fase iniziale avviene interamente all’interno del ristorante, dove il personale specializzato seleziona ingredienti di alta qualità, preferibilmente locali e di stagione. La selezione comprende farine per pizza, verdure fresche, carni e pesce, formaggi e condimenti.
  • Preparazione degli impasti: l’impasto per la pizza viene preparato quotidianamente all’interno del ristorante seguendo una ricetta tradizionale che prevede … clicca qui per scaricare la versione completa

5.5 I mercati di approvvigionamento e la logistica

I mercati di approvvigionamento e la logistica di Da Gino giocano un ruolo fondamentale nell’assicurare che solo gli ingredienti più freschi e di qualità superiore siano utilizzati nella preparazione delle pizze e delle pietanze. Una gestione efficiente di questi aspetti è essenziale per mantenere … clicca qui per scaricare la versione completa

5.6 L’ambiente

piano ambientale ristorante pizzeria

Da Gino è profondamente consapevole dell’impatto che la sua attività può avere sull’ambiente. Per questo motivo, la gestione si impegna a implementare una serie di pratiche sostenibili e contromisure volte a ridurre al minimo questo impatto, garantendo al contempo la qualità e l’autenticità dei suoi prodotti e servizi. Ecco alcune delle azioni chiave che Da Gino prevede di adottare:

Riduzione dei rifiuti

  • Minimizzazione degli imballaggi: utilizzo di materiali biodegradabili o riciclabili per l’imballaggio dei prodotti, riducendo così la produzione di rifiuti non riciclabili.
  • Riduzione degli sprechi alimentari: pianificazione accurata degli acquisti e delle porzioni per minimizzare gli sprechi di cibo. Eventuali eccedenze alimentari verranno donate a enti benefici locali o trasformate in compost.

Utilizzo di risorse sostenibili

  • Energia rinnovabile: installazione di pannelli solari per ridurre il consumo di energia da fonti fossili e diminuire l’impronta carbonica del ristorante.
  • Acqua: installazione di sistemi di riduzione del flusso e di raccolta dell’acqua piovana per minimizzare l’utilizzo di acqua potabile.

Riciclo e compostaggio

  • Programmi di riciclo: implementazione di un sistema di separazione dei rifiuti per riciclare vetro, carta, plastica e metalli.
  • Compostaggio: trasformazione dei rifiuti organici in compost, utilizzabile nell’orticello di erbe aromatiche del ristorante o donato alla comunità locale.

Fornitura responsabile

  • Ingredienti locali e stagionali: acquisto di ingredienti da fornitori locali che praticano l’agricoltura sostenibile, riducendo così le emissioni legate al trasporto e supportando l’economia locale.
  • Pesce sostenibile: selezione di prodotti ittici provenienti da … clicca qui per scaricare la versione completa

5.7 L’analisi SWOT

ristorante pizzeria analisi swot
ristorante pizzeria analisi swot 2025

L’analisi swot è uno strumento strategico essenziale per valutare i punti di forza (strengths), le debolezze (weaknesses), le opportunità (opportunities) e le minacce (threats) che caratterizzano il progetto “Da Gino”. Questa analisi consente di costruire una solida base per la pianificazione strategica e la presa di decisioni informate, contribuendo al successo dell’attività nel contesto competitivo della ristorazione in Italia.

Punti di forza (strengths)

  • Qualità e autenticità: “Da Gino” si distingue per l’offerta di pizze e pietanze di alta qualità, realizzate con ingredienti freschi e locali, rispettando le tradizioni culinarie Italiane.
  • Innovazione e sostenibilità: l’adozione di pratiche sostenibili e l’uso di tecnologie innovative nella preparazione dei cibi e nella gestione del ristorante evidenziano l’impegno dell’impresa verso l’ambiente e l’innovazione.
  • Posizionamento e differenziazione: la combinazione unica di servizi offerti, come la consegna a domicilio eco-friendly e l’ambiente accogliente del ristorante, permette di attrarre una vasta gamma di clienti.

Debolezze (weaknesses)

  • Nuovo ingresso nel mercato: come nuova impresa, “Da Gino” deve affrontare la sfida di costruire la propria reputazione e base di clienti in un mercato competitivo.
  • Limitazioni di budget: le risorse finanziarie inizialmente limitate possono influenzare la capacità di investire in marketing aggressivo e nell’espansione rapida dell’attività.

Opportunità (opportunities)

  • Crescente domanda di cibo sostenibile: l’aumento della consapevolezza dei consumatori riguardo alla sostenibilità offre l’opportunità di attrarre clienti con valori simili, interessati a supportare attività eco-compatibili.
  • Expanding food delivery market: l’espansione del mercato della consegna a domicilio, accelerata dalla digitalizzazione e dalle recenti tendenze di consumo, apre nuove opportunità di crescita per il servizio di consegna eco-friendly.

Minacce (threats)

  • Intensa concorrenza: il settore della ristorazione è caratterizzato da una forte concorrenza, con numerosi attori che offrono prodotti simili.
  • Variazioni economiche e normative: le fluttuazioni economiche e i cambiamenti nelle normative locali riguardo al settore della ristorazione possono influenzare negativamente l’operatività e la profittabilità.

L’analisi swot evidenzia che, nonostante le sfide legate al nuovo ingresso nel mercato e alle limitazioni di budget, “Da Gino” possiede solide basi su cui costruire, grazie alla sua offerta unica, all’innovazione e all’impegno per la sostenibilità. Sfruttando le opportunità emergenti nel mercato della consegna a domicilio e rispondendo efficacemente alle tendenze di consumo, l’impresa può superare le minacce esterne e consolidare la propria posizione nel settore.

5.8 L’analisi TOWS

clicca qui per scaricare la versione completa

5.9 Il business model canvas del ristorante pizzeria

Il business model canvas per “Da Gino”, un ristorante pizzeria progettato per emergere nel competitivo mercato della ristorazione Italiana, offre una visione chiara e coerente del modello di business. Attraverso questa struttura, analizzeremo nove componenti fondamentali che definiscono come “Da Gino” crea, consegna e cattura valore.

1. Proposta di valore

“Da Gino” offre un’esperienza culinaria autentica, combinando ricette tradizionali Italiane con un tocco innovativo e sostenibile. La proposta si distingue per qualità, freschezza degli ingredienti e opzioni eco-compatibili, rivolgendosi a clienti alla ricerca di un’esperienza gastronomica genuina e rispettosa dell’ambiente.

2. Segmenti di clientela

Il focus è sui foodies consapevoli, famiglie alla ricerca di opzioni salutari e sostenibili, e professionisti impegnati che desiderano soluzioni di pasto convenienti ma di alta qualità, sia in loco che a domicilio.

3. Canali

“Da Gino” utilizza un sito web intuitivo e app per dispositivi mobili per ordinazioni, prenotazioni e consegne a domicilio, oltre alla presenza fisica del ristorante che invita alla socializzazione e all’esperienza diretta.

4. Relazione con i clienti

Il ristorante punta su un’esperienza cliente personalizzata, feedback online, e la costruzione di una community attraverso eventi e workshop culinari, oltre a mantenere un dialogo attivo sui social media.

5. Flussi di ricavo

I ricavi provengono dalla vendita diretta di pizze e pietanze in ristorante, servizi di catering, ordini online con consegna a domicilio e la vendita di … clicca qui per scaricare la versione completa

ristorante pizzeria business model canvas
ristorante pizzeria business model canvas 2025

CAPITOLO 6 – IL PIANO ECONOMICO E FINANZIARIO

Il piano economico e finanziario di “Da Gino” rappresenta il fondamento su cui si costruisce la sostenibilità finanziaria del nostro ristorante pizzeria, delineando le previsioni di entrate, costi e investimenti per i prossimi cinque anni. Questo piano è progettato per dimostrare la fattibilità del nostro progetto all’istituto di credito, evidenziando come intendiamo generare flussi di cassa stabili e crescere nel tempo. Attraverso un’analisi dettagliata e realistica, stabiliremo obiettivi finanziari chiari, identificheremo le principali aree di spesa e pianificheremo le strategie di finanziamento per assicurarci che “Da Gino” diventi un punto di riferimento nel panorama della ristorazione italiana, con una forte enfasi sull’autenticità e sulla sostenibilità.

6.1 Stima dei ricavi

I ricavi di “Da Gino” sono stati calcolati e previsti sulla base di una serie di analisi approfondite e considerazioni strategiche, in linea con le informazioni precedentemente fornite. Ecco le basi principali:

Analisi del mercato e della domanda

sulla base della ricerca di mercato sull’andamento del settore della ristorazione in Italia, abbiamo identificato un crescente interesse verso la cucina autentica Italiana e le pizzerie di qualità. Abbiamo segmentato la nostra clientela target e definito le preferenze e le aspettative specifiche, il che ci ha permesso di prevedere una domanda costante e in crescita.

Posizionamento e offerta differenziata

“Da Gino” si distingue per l’offerta di pietanze autentiche, preparate con ingredienti di alta qualità e tecniche tradizionali. La nostra offerta unica, combinata con un’esperienza cliente eccellente, ci posiziona in modo da attrarre una clientela disposta a pagare un premio per la qualità e l’autenticità, influenzando positivamente i ricavi.

Strategie di pricing

i prezzi di vendita sono stati determinati dopo un’attenta analisi competitiva e considerando i costi di produzione. Abbiamo adottato una strategia di pricing che equilibra competitività e sostenibilità, mirando a massimizzare l’occupazione senza compromettere la percezione del valore.

Piano di marketing e promozione

il piano di marketing prevede azioni mirate per promuovere “Da Gino” attraverso vari canali, con l’obiettivo di aumentare la visibilità, attrarre nuovi clienti e fidelizzare quelli esistenti. Queste azioni, insieme a offerte speciali e eventi, sono progettate per stimolare la domanda e incrementare i ricavi.

Modello di vendita

i ricavi sono stati calcolati considerando sia le vendite interne (consumazioni sul posto) che le vendite esterne (consegne a domicilio e asporto), sfruttando la crescente tendenza verso i servizi di delivery e take-away nel settore della ristorazione.

Capacità operativa e tempistiche di avvio

abbiamo considerato la capacità operativa del ristorante pizzeria, il numero di coperti possibili per servizio e le tempistiche previste per l’avvio dell’attività per prevedere il volume di clienti gestibile e, di conseguenza, i ricavi.

Scenario finanziario a lungo termine

la previsione dei ricavi tiene conto anche di scenari alternativi, analizzando come vari fattori esterni (trend di mercato, cambiamenti legislativi, variazioni economiche) potrebbero influenzare i ricavi a lungo termine.

Questi approcci combinati ci hanno permesso di stabilire previsioni di ricavi realistici e sostenibili per “Da Gino”, fondamentali per la richiesta di un finanziamento bancario e per garantire il successo e la crescita dell’impresa nel tempo.

Sulla base dei presupposti precedentemente illustrati, i ricavi calcolati nei cinque anni presi in esame sono quelli riportati nella tabella seguente:

fatturato ristorante pizzeria
fatturato ristorante pizzeria da gino

6.1.1 I volumi di produzione e vendita dei prodotti

Per il calcolo dei volumi di vendita e, conseguentemente, quelli di acquisto (per bibite, acqua, birra, amari) e produzione dei pasti, abbiamo utilizzato gli schemi che riportiamo di seguito.

In tali schemi abbiamo inizialmente definito i giorni di apertura, il numero di pasti che offriremo (2 – pranzo e cena), il numero di coperti ed il numero di turni che riusciremo a fare ad ogni pasto ottenendo così il numero di coperti potenziali mensili. Poi abbiamo definito la percentuale di occupazione sulla base dell’esperienza del titolare e delle rilevazioni dirette fatte presso i ristoranti e pizzerie della zona ottenendo il numero di coperti previsti mese per mese. A questo punto, abbiamo definito la percentuale di persone che prenderà la pizza, l’antipasto, il primo, il secondo, dolce, vino, caffè e amaro ottenendo il numero di vendite per ogni prodotto e per ogni mese.

Questa impostazione ci permetterà di aggiornare rapidamente i dati se noteremo (a consuntivo) variazioni rispetto a quanto previsto. Di seguito le tabelle create ed utilizzate per effettuare i calcoli: … clicca qui per scaricare la versione completa

volumi di produzione ristorante pizzeria
volumi di produzione ristorante pizzeria

Sulla base di tale impostazione abbiamo calcolato il totale delle portate realizzate e delle bevande vendute per ogni mese e anno e per ogni singolo prodotto.

Riportiamo di seguito la tabella analitica della realizzazione dei prodotti per tutti e cinque gli anni.

volumi di vendita ristorante pizzeria
volumi di vendita ristorante pizzeria

6.2 I costi del ristorante pizzeria

A seguire si riporta la previsione dei costi totali da sostenere, suddivisi nelle varie categorie di spesa: costi variabili di acquisto e vendita, costi fissi.

A seguire si riporta la previsione dei costi totali da sostenere, suddivisi nelle varie categorie di spesa: costi variabili di acquisto, commissioni di vendita e costi fissi.

6.2.1 Costi variabili di produzione

I costi variabili sostenuti per la produzione nel ristorante pizzeria “Da Gino” sono stati attentamente calcolati per garantire una gestione finanziaria efficiente e sostenibile. Ecco i principali costi variabili che incidono direttamente sulla produzione delle pietanze e servizi offerti:

  • Costi delle materie prime: il cuore dei nostri costi variabili è rappresentato dall’acquisto di ingredienti di alta qualità, necessari per la preparazione delle nostre pizze e pietanze autentiche Italiane. Questi includono farina, pomodori, mozzarella di bufala, verdure fresche, carni e pesce, olio extravergine di oliva, e altri ingredienti specifici per i piatti del nostro menu.
  • Costi per bevande: include l’acquisto di vini, birre, bevande analcoliche e caffè, che variano in base al volume di vendita. Abbiamo stabilito partnership con fornitori locali per garantire prodotti di qualità a prezzi competitivi, ottimizzando così i costi variabili.
  • Costi di imballaggio per consegne e asporto: con la crescente domanda di servizi di delivery e take-away, i costi per l’acquisto di imballaggi eco-sostenibili e di qualità che mantengono intatte le proprietà organolettiche dei nostri piatti diventano … clicca qui per scaricare la versione completa

Di seguito il totale dei costi variabili sostenuti per la realizzazione dei prodotti:

Costi variabili ristorante pizzeria
riepilogo costi variabili ristorante pizzeria

6.2.3. Costi fissi

Di seguito riportiamo i costi delle assunzioni e degli stipendi lordi previsti per ogni figura e per ogni anno. Il relativo costo mensile sarà poi riportato nella tabella de costi fissi che riportiamo successivamente:

costo aziendale dipendenti ristorante pizzeria
costo aziendale dipendenti ristorante pizzeria

I costi fissi sostenuti dall’impresa “Da Gino” rappresentano quelle spese che rimangono costanti indipendentemente dal volume delle vendite o della produzione. Questi costi sono fondamentali per garantire il funzionamento quotidiano del ristorante pizzeria e comprendono:

  • Affitto del locale: il costo mensile dell’affitto per lo spazio in cui si trova “Da Gino” è una delle principali voci di spesa fissa. Questo costo rimane costante a prescindere dal numero di clienti serviti o dalle pietanze vendute.
  • Salari del personale amministrativo e di sala: questi costi includono i salari di manager, receptionist, camerieri, e personale addetto alla pulizia. Questi stipendi sono fissi e non variano in base al volume di vendite, garantendo stabilità lavorativa e un servizio di qualità ai nostri clienti.
  • Assicurazioni: “Da Gino” sostiene costi annuali o mensili per assicurazioni relative alla responsabilità civile, all’immobile, ai veicoli aziendali e al personale. Queste spese sono necessarie per proteggere l’impresa da eventuali rischi.
  • Servizi e utenze: i costi per i servizi di acqua, gas, elettricità e internet rappresentano una parte significativa dei costi fissi. Anche se l’uso può variare leggermente, la maggior parte di questi costi è considerata fissa poiché l’infrastruttura deve essere … clicca qui per scaricare la versione completa

Di seguito riportiamo il riepilogo dei costi fissi mentre i dati analitici relativi agli esercizi successivi potranno essere consultati nella stampa analitica del budget.

costi fissi ristorante pizzeria da gino
costi fissi ristorante pizzeria da gino

6.3 Stima degli investimenti

Per l’apertura del ristorante pizzeria “Da Gino”, saranno necessari investimenti significativi sia in beni materiali che immateriali per garantire la funzionalità e l’efficienza dell’attività. Di seguito, un elenco degli investimenti previsti, con indicazioni sulla data di acquisto e sulla spesa prevista:

Beni materiali

  • Arredi e attrezzature da cucina (data di acquisto: gennaio 2024; spesa: €50,000): includono forni per pizza di alta qualità, piani di lavoro, frigoriferi industriali, lavastoviglie e utensili da cucina. Questi strumenti sono essenziali per la preparazione delle pietanze e devono essere acquistati prima dell’apertura.
  • Sistema di ventilazione e climatizzazione (data di acquisto: gennaio 2024; spesa: €15,000): fondamentale per garantire un ambiente confortevole per clienti e personale, soprattutto durante i mesi estivi o inverno.
  • Arredo sala e area bar (data di acquisto: febbraio 2024; spesa: €20,000): comprende tavoli, sedie, bancone bar e decorazioni. Questi elementi contribuiranno a creare un’atmosfera accogliente e confortevole all’interno del locale.
  • Sistema di cassa e gestione ordini (data di acquisto: febbraio 2024; spesa: €10,000): un sistema informatizzato per la gestione degli ordini e delle vendite, indispensabile per la fluidità delle operazioni quotidiane.

Beni immateriali

Gli investimenti in beni materiali ed immateriali che si ritiene necessario effettuare sono riportati di seguito con anche l’indicazione della data di acquisizione, modalità e importo degli ammortamenti.

investimenti per aprire un ristorante pizzeria
investimenti per aprire un ristorante pizzeria

6.4 Analisi del punto di pareggio

Il punto di pareggio, o break-even point, è un concetto fondamentale nella pianificazione finanziaria di un’impresa. Rappresenta il momento in cui i ricavi totali dell’azienda eguagliano i costi totali, sia fissi che variabili, indicando il livello di vendite necessario per coprire tutti i costi senza generare profitto né perdita.

Secondo le nostre previsioni vi è un’alta probabilità di attuabilità del progetto con un raggiungimento del break even point già al secondo esercizio di attività.

Come si evince dal confronto tra il fatturato di pareggio ed il livello dei ricavi negli scenari pessimistico ed ottimistico elaborati, anche nella peggiore delle ipotesi il punto di pareggio viene raggiunto al secondo esercizio.

punto di pareggio ristorante pizzeria
punto di pareggio ristorante pizzeria

6.5 Il fabbisogno finanziario

Sulla base delle previsioni effettuate e dei conseguenti flussi di cassa, per far fronte al fabbisogno finanziario abbiamo deciso di chiedere un finanziamento bancario di € 180.000 che verrà restituito in cinque anni al tasso fisso del 4 % come indicato nelle seguenti tabelle:

Calcolo rata mutuo ristorante pizzeria
Calcolo rata mutuo ristorante pizzeria

6.6 Il calcolo degli indici di bancabilità

Nell’ambito finanziario del ristorante pizzeria “Da Gino”, l’indice dscr (debt service coverage ratio) assume un ruolo cruciale nella valutazione della sostenibilità dei finanziamenti richiesti. Questo indicatore, rappresentando il rapporto tra i flussi di cassa generati dall’attività e il servizio del debito (principalmente interessi e rimborsi del prestito), fornisce una chiara visione della capacità dell’impresa di onorare i propri impegni finanziari. Grazie a una gestione attenta, una strategia aziendale ben definita e un’accurata pianificazione finanziaria, “Da Gino” presenta un indice dscr che evidenzia una posizione finanziaria solida e una capacità di generare flussi di cassa positivi, ben superiori agli obblighi di debito. Questo non solo assicura ai finanziatori e agli investitori sulla affidabilità e stabilità dell’impresa, ma apre anche la strada per future opportunità di crescita e sviluppo, dimostrando la fattibilità e la sostenibilità del progetto nel lungo periodo.

calcolo indici di bancabilità ristorante pizzeria
calcolo indici di bancabilità ristorante pizzeria

6.6.1 Il rendiconto finanziario

Il rendiconto finanziario è uno strumento essenziale all’interno di un business plan, poiché fornisce una panoramica dettagliata delle entrate e delle uscite di cassa dell’impresa. Questo report consente di monitorare come le risorse finanziarie vengono generate e utilizzate nel corso del tempo, offrendo una visione chiara della salute finanziaria dell’azienda e della sua capacità di sostenere le operazioni, investire in nuove opportunità e far fronte agli obblighi finanziari.

Si riporta di seguito il rendiconto finanziario su base annua relativo ai cinque anni di riferimento del business plan.

Rendiconto finanziario ristorante pizzeria
rendiconto finanziario ristorante pizzeria Da Gino

6.7 Il conto economico previsionale dello studio di consulenza Finitaly Srl

conto economico ristorante pizzeria
conto economico ristorante pizzeria

7. CONCLUSIONI DELL’IMPRENDITORE

Le conclusioni del business plan per il ristorante pizzeria “Da Gino” sintetizzano l’essenza di un progetto imprenditoriale solido, innovativo e promettente. Attraverso l’accurata analisi di mercato, la definizione di strategie operative e di marketing mirate, e la progettazione di un piano economico-finanziario dettagliato, abbiamo delineato un quadro chiaro e convincente del potenziale di crescita e di successo dell’impresa nel settore della ristorazione in Italia.

Esperienza unica

“Da Gino” si posiziona come una risposta innovativa ed efficace alle esigenze di una clientela alla ricerca di esperienze culinarie autentiche, qualità dei prodotti e servizio impeccabile. L’impresa si distingue per la capacità di offrire un’esperienza unica, valorizzando la tradizione culinaria italiana e integrando tecnologie avanzate per ottimizzare servizio e operatività.

La scelta di una struttura societaria solida come la srl, l’investimento in risorse umane qualificate e in attrezzature all’avanguardia, e l’attenzione alla sostenibilità ambientale, testimoniano l’impegno verso un modello di business responsabile e orientato al futuro. L’analisi swot e il business model canvas hanno ulteriormente rafforzato la comprensione delle dinamiche interne e del contesto competitivo, guidando l’elaborazione di strategie coerenti e orientate al raggiungimento degli obiettivi aziendali.

Il piano economico e finanziario

mostra un’azienda in grado di generare ricavi solidi, mantenendo al contempo un controllo rigoroso sui costi e sugli investimenti. L’indice dscr positivo conferma la capacità di “Da Gino” di far fronte ai propri impegni finanziari, assicurando la fiducia dei finanziatori e delle banche nella sostenibilità e nella redditività del progetto.

In conclusione, il business plan di “Da Gino” presenta un’opportunità d’investimento attrattiva e realistica, con solide basi per la crescita e l’espansione nel mercato della ristorazione italiana. La passione, l’innovazione e l’impegno dimostrati in ogni aspetto dell’impresa sono la chiave per il suo futuro successo, pronto a diventare un punto di riferimento per gli amanti della cucina di qualità e dell’ospitalità genuina.

clicca qui per scaricare la versione completa

La realizzazione di questo esempio è stata terminata il 6 giugno 2024 con il coordinamento del dott.

dott stefano ventura bsness

STEFANO VENTURALinkedin

È il fondatore di Bsness.com, software house operante in Italia e Spagna. Si è laureato in economia e commercio presso l’Università di Bologna dove ha anche conseguito il titolo di Dottore Commercialista. Ha esercitato con successo la professione di Dottore Commercialista come esperto in budget e business plan per poi dedicarsi a tempo pieno alla crescita di Bsness.com.