Aprire una rosticceria è un’ambizione per molti imprenditori nel settore della ristorazione, ma quali sono gli investimenti necessari per trasformare questo sogno in realtà? In questo articolo, esploreremo i costi associati all’apertura di una rosticceria e come il software business plan rosticceria di Bsness.com può semplificare questo processo.

Software business plan gastronomia

Il software per fare il business plan di una rosticceria in modo semplice e rapido, anche senza essere un esperto.

Lavora direttamente sull’esempio completo realizzato da esperti del settore per la richiesta di finanziamenti e contributi a fondo perduto

Capire il budget di avvio

La chiave per un avvio di successo sta nell’elaborare un budget dettagliato che copra tutte le spese necessarie. Dall’attrezzatura alla locazione dello spazio, passando per le spese legali e i costi iniziali degli ingredienti, ogni dettaglio ha il suo peso. Per gli imprenditori che cercano una guida dettagliata, il nostro software offre un esempio completo di business plan specificamente progettato per le rosticcerie.

Stimare i costi

L’investimento iniziale per l’apertura di una rosticceria può variare ampiamente, dai 50.000 € ai 150.000 €, a seconda di vari fattori come la posizione e il tipo di attrezzatura necessaria.

Posizione e affitto

Una posizione in una zona urbana ad alto traffico può comportare costi di affitto più elevati rispetto a una situazione in una zona suburbana. Il budget per l’allestimento dello spazio può variare da 1.500 € a 7.000 € al mq.

Attrezzatura

La spesa per l’attrezzatura essenziale può essere consistente, con forni per la cottura alla spiedo che possono costare dai 10.000 € ai 30.000 €.

Design interno

Il design degli interni può variare significativamente, da soluzioni semplici e funzionali a configurazioni più elaborate.

Licenze e marketing

Le spese legali per licenze e permessi, così come i costi iniziali per il marketing, sono spese da non sottovalutare.

quanto costa aprire una rosticceria
quanto costa aprire una rosticceria

Aprire con un budget limitato

È possibile aprire una rosticceria con un budget ridotto, optando per una location più modesta e concentrando gli investimenti sull’attrezzatura essenziale. Un’operazione su scala ridotta può richiedere un investimento iniziale che varia da 30.000 € a 80.000 €.

Budget stimato per attrezzature, posizione e marketing

Il nostro software business plan rosticceria di Bsness.com ti guida attraverso il processo di stima dettagliata dei costi, consentendoti di personalizzare il piano finanziario in base alle esigenze specifiche del tuo progetto.

Fondi circolanti e liquidità disponibile

Avere un fondo di emergenza è cruciale. Raccomandiamo di riservare abbastanza fondi per coprire almeno 3 a 6 mesi delle spese operative, che si traduce in 15.000 € a 60.000 €.

Franchising: una possibile via

Considerare l’opzione del franchising può richiedere un investimento iniziale di 25.000 € a 60.000 € in tasse di franchising, offrendo al contempo accesso a un modello di business collaudato.

Spese inutili e come evitarle

Identificare e eliminare le spese non essenziali è fondamentale per ottimizzare l’uso del tuo capitale. Dall’attrezzatura di lusso al marketing tradizionale costoso, concentrarsi su ciò che offre il miglior ritorno sull’investimento è la chiave.

rosticceria budget costi ricavi redditività
rosticceria budget costi ricavi redditività

Il tuo partner finanziario: software business plan rosticceria di Bsness.com

Con Bsness.com, avrai accesso a uno strumento che non solo ti aiuta a navigare nel processo finanziario con facilità ma anche a presentare il tuo progetto a potenziali investitori in modo professionale e convincente.

Dal conto economico alle previsioni di flusso di cassa, il nostro software copre tutti gli aspetti essenziali per un avvio di successo.

In conclusione, aprire una rosticceria richiede un’attenta pianificazione finanziaria e un’adeguata comprensione dei costi coinvolti. Con il software business plan rosticceria di Bsness.com, puoi affrontare questa sfida con fiducia, avendo tutti gli strumenti necessari per realizzare il tuo sogno imprenditoriale.

Articolo scritto il 5 aprile 2024

dott stefano ventura bsness

STEFANO VENTURALinkedin

Stefano Ventura è il fondatore di Bsness.com, software house operante in Italia e Spagna. Si è laureato in economia e commercio presso l’Università di Bologna dove ha anche conseguito il titolo di Dottore Commercialista. Ha esercitato con successo la professione di Dottore Commercialista come esperto in budget e business plan per poi dedicarsi a tempo pieno alla crescita di Bsness.com.